Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Neve oltre i 50 centimetri: la situazione è critica in Barbagia

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Fonni

La situazione è critica in Barbagia, soprattutto a Fonni, Ollolai e Desulo dove la neve ha superato già da qualche ora i 50 centimetri. E continua  a nevicare. Le tre amministrazioni comunali hanno messo in campo tutte le forze ordinarie e straordinarie.

 La situazione è sotto controllo anche se la perturbazione non è ancora superata. Per questo i sindaci invitano i propri concittadini a non uscire di casa se non per lo stretto necessario e soprattutto a evitare di prendere le auto.  

“Abbiamo quattro mezzi spazzaneve in azione (quello del Comune, e tre privati) quattro persone a piedi, uno con il mini-spazzaneve, più qualche volontario come me – dice il sindaco di Ollolai Efisio Arbau -. Ho avvisato prefettura e protezione civile. Ho parlato direttamente con il direttore della protezione civile regionale per l'emergenza causata dalla mancanza di luce in via san Basilio, via Flumendosa e via Mareddu (anche a casa). E hanno assicurato che è questione di poco tempo. Per il resto contattatemi e contattateci (assessori e consiglieri) in privato (cellulari e altro) perchè qua siamo”.

“Tutti gli operatori privati, i barracelli con mezzi sono mobilitati – scrive la prima cittadina di Fonni Daniela Falconi su facebook -. Stiamo dando la precedenza ai pastori isolati nelle campagne e alle situazioni più complicate in paese dove i mezzi comunali lavorano senza sosta. Lo stato di calamità naturale è già stato proclamato”.

La situazione nelle strade non è delle migliori. La polizia stradale di Fonni invita ad evitare di mettersi in strada e comunque di farlo non prima di essersi informati tramite le forze dell’ordine sulla percorribilità delle strade. 

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK