Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLLOLAI. Il saluto del primo cittadino Francesco Columbu e di Ollolai a Don Luca Mele

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Il Sindaco di Ollolai Francesco Columbu e Don Luca Mele - Foto di Totore Zedde

A Ollolai la Parrocchia di San Michele Arcangelo dall'8 ottobre avrà una nuova guida: Don Franco Pala proveniente dalla Parrocchia di San Giovanni Battista di Orotelli che prenderà il posto di Don Luca Mele, arrivato nella capitale della Barbagia il 27 agosto 2018. Nel testo che segue il saluto del primo cittadino Francesco Columbu e di Ollolai a Don Mele. 

 

Miei cari concittadini,

Salutare qualcuno che parte è sempre difficile. 
Diventa difficilissimo quando si tratta di una persona cara. 

Perché si accavallano due sentimenti contrastanti:

Il primo - dal sapore un po’ egoista - è un sentimento di tristezza, perché ci si sente più deboli, più soli. 
Partire che significa dividere, e dunque allontanarsi.
Perchè una tranquillità quotidiana fatta di certezze si rompe e una sensazione di instabilità stringe la gola. 

Il secondo sentimento -  che invece ha un sapore dolcemente d’orgoglio - è di felicità. 
Felicità nel sapere che partire significa dare vita a un nuovo inizio, andare avanti, e dunque poter contribuire alla crescita generale. 
Ed è un’emozione che scalda.

Succede quando parte un figlio. A noi succede vedendo partire un padre. Padre Luca, Don Luca. Luca.
 
Caro Luca qui non sei mai stato un ospite.

Subito sei stato parte di questa comunità. 

O meglio, subito ci hai reso concittadini della comunità più vasta dei credenti.

Insieme, come una grande famiglia, abbiamo attraversato momenti di felicità ed altri di angoscia. 

Ci hai portato in una dimensione di fede con i tuoi ragionamenti, le tue omelie, le tue parole scelte con cura, il tuo studio messo continuamente a nostra disposizione. 

Ed anche con la tua allegria, la tua gioventù, il tuo essere uomo di chiesa moderno ed assolutamente autentico. 

In questa epoca di internet, di facebook, di instagram ci si chiede  se abbia ancora senso parlare di comunità nel senso tradizionale del termine. Cioè di insiemi di persone che sono legate da vincoli di comunanza, da valori e da radici comuni.
Siamo ormai tutti collegati con gruppi di persone ampi e virtuali. Così ampi e così poco reali che alla fine ci si ritrova soli.

I cambiamenti dovuti a internet sono irreversibili e credo che tanti debbano essere visti come un miglioramento e quindi vadano accettati e anzi promossi.

Credo anche, però, che non dobbiamo essere banali nel liberarci di tutto ciò che ha fatto parte della nostra vita fino a qualche tempo fa: le tradizioni, i costumi e, lo voglio sottolineare, i valori.

Di queste cose non dobbiamo dimenticarci, non dobbiamo metterle in un cassetto e sostituirle con il virtuale. 
Questi valori devono convivere con quanto il nuovo mondo ci propone perché rappresentano le fondamenta indispensabili per una vita moderna e civile. 

E dobbiamo, con forza e con gioia, ringraziare quanti ci riportano con i loro insegnamenti, con le loro parole, con il loro esempio a questi valori. 

Non li dobbiamo considerare dei nostalgici, dei conservatori, ma piuttosto dobbiamo ritenere che siano degli innovatori che con coraggio ci mostrano l’attualità e la necessità di questi pensieri.

Don Luca, in te abbiamo visto uno di questi innovatori e anche grazie a te quel senso di comunità anziché indebolirsi si è rafforzato e permette a tutti noi di sentirsi cittadini del mondo e cittadini di Ollolai. 

Cittadini di Ollolai orgogliosamente convinti, quali che siano i cambiamenti, di poter rappresentare un esempio anche per le grandi città 
di come i rapporti fra le persone, di sincerità e solidarietà, di comunità appunto, siano alla base per la costruzione di una società che vuole essere al passo coi tempi. 

Per tutto ciò ti diciamo grazie per quanto ci hai donato in questi anni. 

Avrai sempre un posto importante nei nostri cuori e nei nostri pensieri e farai sempre parte di questa comunità. 
E sappiamo che anche noi, di tanto in tanto, saremo nei tuoi pensieri. 

A nome di tutti i cittadini di Ollolai ti ringrazio tanto e ti auguro il meglio.

Francesco Columbu, Sindaco di Ollolai

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK