Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Nuoro domani la manifestazione del Comitato popolare Sos Barbagia Mandrolisai

Partenza da Prato Sardo

12/11/2021
Attualità
Condividi su:

I comitati popolari guidati da Sos Barbagia Mandrolisai si mobilitano di nuovo per la ottava marcia che per questa tappa è stata organizzata per domani mattina su Nuoro. Appuntamento domani mattina a Prato Sardo per marciare verso l'ospedale San Francesco.

 

La mobilitazione dei comitati partiti dal territorio di Sorgono, è nata a maggio scorso, con una serie di marce culminate nella grande manifestazione di Cagliari a luglio scorso. L'obbiettivo, è innescare una inversione di rotta nella gestione della sanità sarda con il messaggio che nella protesta non sono ammessi simboli politici o sindacali. 

 

"Le nostre marce sono apartitiche e senza bandiere sindacali - spiega Bachis Cadau di Sos Barbagia Mandrolisai - non perché vorremmo mettere in discussione il ruolo di  sindacati e partiti, ma al contrario perché la lotta per la sanità pubblica per la valorizzazione del ruolo dei sanitari, per la decontaminazione clientelare  non può avere  un solo colore.

Tale sforzo   deve riguardare tutti, e quindi deve essere trasversale, le bandiere non servono, ognuno di noi ha una propria storia che parla per lui - spiega ancora Cadau -.

Qualsiasi libero cittadino che vede leso un suo diritto, marci a testa alta, non è una gara a chi ha più bandiere o più numeri, vince chi è più coerente e corretto, vince chi si sottrae a logiche obsolete e nocive chi riguardano il clientelismo  il nepotismo ed il proselitismo di massa.

Domani saremo a Nuoro,  contro nessuno, con i nostri amministratori locali,  saremo con la nostra coscienza e consapevolezza che ci è stato rubato qualcosa, per colpa della nostra sonnolenza e disattenzione".

Condividi su:

Seguici su Facebook