Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il carnevale oranese: perfetta sintesi di spontaneità e tradizione.

Tutti gli appuntamenti del paese barbaricino.

| Categoria: Attualità
STAMPA

Orani non è da meno nei festeggiamenti per il carnevale e da tipico paese barbaricino non si sottrae a balli e sfilate. Il via libera alle danze sarà dato il 3 febbraio 2013 quando ad allietare la piazza saranno le armonie del ballo sardo con i suonatori di fisarmonica. Il 10 sarà la volta dei carri allegorici che sfileranno per le vie del paese accompagnati dalle maschere tradizionali di Orani: su Bundhu, gli spaventosi mascheroni di sughero dai tratti pronunciati riscoperti agli inizi degli anni '80 e riportati alla memoria grazie a un gruppo di appassionati. Immancabile il momento di festa riservato ai bambini: il 12 pomeriggio sarà tutto per loro con la partecipazione in piazza di animatori e giochi di squadra. La tradizionale sfilata delle maschere tipiche si svolgerà invece il 17 pomeriggio: è prevista la partecipazione di Su Bundhu di Orani, Mamutzones di Samugheo, Urthu e Butudhos di Fonni, Boes e Merdules di Ottana, Sa Gattu di Sarule, Su Maschinganna di Busachi, S’Urthu e Sos Bardianos di Ula Tirso e i Tumbarinos di Gavoi. Un programma ricco, ampio e importante sotto l'organizzazione dell' associazione Su Bundu, la Pro Loco, il Gruppo Folk e il Comune. Il 17, dopo la sfilata della tradizione, conclusione con balli in piazza, le tradizionali "cathas"e la pentolaccia. 

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK