Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sarule. Mariangela Barca ha presentato lista e programma

Condividi su:

Sarule. Una lista a costo zero, con tante idee e con in prima fila una donna. E’ questo l’obiettivo della lista “Obiettivo Comune - impegno, servizio, partecipazione” che ieri pomeriggio davanti ad un numerosissimo pubblico si è presentata. A fare gli onori di casa la candidata a sindaco: Mariangela Barca, 50 anni, sposata con figli, insegnate all’Istituto tecnico commerciale Satta di Nuoro che si presenta alle elezioni con 12 candidati consiglieri (8 uomini e 4 donne). Una lista giovane e impegnata nel sociale (“molti di noi provengono dall’associazionismo”). Se eletta sarebbe la prima sindaco donna della storia di Sarule. Ma a questo primato ne aggiunge subito un altro: “Rinunceremo a tutte le indennità di carica, gettoni di presenza ed a tutti i rimborsi”. Un risparmio stimato intorno ai 50 mila euro per le casse comunali che sarà utilizzato “per offrire nuovi servizi alla comunità: 20 mila euro per la mensa scolastica e il resto per dare un bonus di 500 euro alle coppie che si sposano e ai nuovi nati”. Il programma è ricco e dettagliato. Mariangela Barca fa una sintesi di tutti i punti. Il comune denominatore è la comunità, l’interesse comune. Il nome della coalizione è non a caso Obiettivo comune: “Saremo l’amministrazione di tutti, non solo di chi ci vota”. E anche ieri hanno dimostrato di pensare al fare. Difficile sentire critiche all’amministrazione uscente, le energie sono tutte concentrate sul fare. Mariangela Barca affronta tutti i punti: dai servizi sociali (“le linee saranno sempre indicate dall’amministrazione”) alle associazioni, cultura, istruzione, alle attività commerciali (“daremo vita ad un portale internet di promozione gratuita di tutte le nostre attività produttive e dove si potrà anche vendere”), all’ambiente (“siamo contrati all’incenerimento; puntiamo al riciclo integrale che ci consentirà oltre ad avere enormi vantaggi ambientali anche dei vantaggi economici ed occupazionali”). Anche i candidati consiglieri non si sono sottratti al rito della presentazione, ponendo l’accento sugli argomenti a loro più vicini. “La lista è nata sulle competenze e non sui voti potenziali” hanno detto. “Siamo una lista civica senza padrini, dietro di noi non c’è nessuno. Davanti  i sarulesi, nessuno escluso”.

Candidata alla carica di sindaco:  Mariangela Barca

 

Candidati consiglieri:

Antonello Ladu (dipendente ministero della Difesa)
Simonetta Ladu (operatrice socio-culturale)
Gianluca Lande (artigiano nel settore trasporti)
Pietro Mogoro (ausiliario della Asl)
Michele  Moro (imprenditore agricolo)
Alberto Ortu (Imprenditore agricolo)
Giovanna Piredda (dipendente del ministero dell’Interno)
Salvatore Pirisi (dipendente del ministero della Difesa)
Caterina Porcu, nota Diddina (insegnante)
Maurizio Sirca (dipendente del ministero della Difesa)
Antonella Vilia (laureata in psicologia)
Michele Virdis (imprenditore agricolo)

Condividi su:

Seguici su Facebook