Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Alle prossime elezioni vota Donne del Nuorese.

Una pagina facebook nata per gioco, ora è la voce di un territorio.

| di Michela Columbu
| Categoria: Attualità
STAMPA

Dà un senso profondo di unione la pagina facebook “Donne del Nuorese”, perché quando ci sei dentro hai la netta sensazione (da sarda) di far parte di un mondo unico nel suo genere, che porta in se tanti micro mondi, differenti tra loro solamente per il colore delle gonne dei costumi tradizionali. Nessuna forma di aggregazione sovracomunale nata per rappresentare la voce di un unico territorio è mai stata così rappresentativa come invece lo è questa pagina facebook: perché pur virtualmente e dietro l’anonimato, da voce a una Sardegna vera. Non stiamo parlando solo di folklore o belle spiagge, piuttosto di una piattaforma dove trovare di tutto:  attualità, mobilitazioni sociali che riguardano il territorio, eventi, turismo e tradizioni. Ogni tanto anche politica regionale. Come ci fanno sapere le tre amministratrici (a scanso di equivoci donne e del nuorese): “tutto nasce assolutamente per gioco, per caso, nel 2008. Per noi è un hobby, non rappresenta un lavoro. Siamo una pagina apartitica e apolitica, non abbiamo mai fatto campagna di promozione o marketing a pagamento per promuovere la pagina. Inizialmente l'idea era quella di creare una sorta di fototeca, di archivio, una vetrina che esponesse tutte le perle preziose della nostra provincia che è caratterizzata da un arcipelago di diversità, legate soprattutto alla figura femminile – continua l’anonima amministratrice – ma in quattro anni siamo cresciute e ora cerchiamo di dare voce a tutti, di far rete, di promuovere il territorio”. E a far rete ci sono riuscite benissimo perché 30600 fan sono una comunità enorme, che va ben oltre i confini sardi, 30mila persone che leggono, condividono e partecipano quotidianamente dei fatti che riguardano un’intera provincia, dandone grande diffusione. Insomma, le costose ricette per il territorio, studiate da economisti e politici superate e eclissate a costo zero, da tre anonime donne del nuorese.  Link

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK