Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

GAVOI - OLLOLAI. Oggi ultimo giorno di Cortes apertas

I programmi di oggi

a cura della redazione
Condividi su:

Ospitalità nel cuore della Barbagia Gavoi
Programma XIX edizione

LE MOSTRE

Domenica 13 le mostre saranno aperte dalle ore 10,00 alle ore 20,00
Museo Comunale (ex Casa Lai) secondo piano – Via Margherita
“In Sardegna non c’è il mare”. Visione del paesaggio montano a cura del Man, Museo d’Arte Provincia di Nuoro. Esposizione di alcune opere di Antonio Ballero, Giuseppe Biasi, Pietro Mele, Giovanni Nonnis, Costantino Spada, Carmelo Floris, Salvatore Fancello, Francesca Devoto, Pietro Collu, Francesco Congiu Pes, Mario Delitala.

Casa Museo Porcu-Satta – Via Roma
Esposizione permanente delle collezioni dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana e dei giochi tradizionali. Si presentano inoltre le proiezioni di video dimostrativi sull’arte orafa e del ricamo, sulla produzione di strumenti musicali tradizionali, e un video racconto che riporta alla memoria i giochi e passatempi delle passate generazioni, info@museocasaporcusatta.it www.museocasaporcusatta.it

Casa Pira-Cadau – Via Cagliari
“La Civilta’ dell’Altopiano”, collezione privata
Esposizione di oggetti e utensili da lavoro, testimonianza della cultura agropastorale e della vita del pastore transumante.

“MetaLmorfosi. Il segno diventa metallo, la carta diventa granito”
Installazione Urbana. All’aperto, centro storico.

Il BAM prosegue il piacevole dialogo col paese di Gavoi riproponendo le scenografie che hanno fatto da cornice al festival letterario L’Isola delle Storie. Le figure umane ed animalesche realizzate dalla bottega artigiana metalli su disegni di Angelo Monne, riprendono vita sui grandi muri di granito, creando scorci e prospettive inattese lungo le strade del centro storico.

“PaStorie”. Mostra fotografica itinerante cura dell’associazione S’Isprone*
L’esposizione allestita nei bar del paese, narra la vita della comunità agropastorale attraverso immagini e testi. Il racconto, dagli inizi del ‘900 fino ai giorni nostri, descrive le giornate di lavoro e i momenti di festa del paese barbaricino.

LE ESCURSIONI E LE VISITE GUIDATE
Il Centro Storico e le Chiese del paese
Domenica
Visite guidate ore 10,00-13,00 e 15.30-18,00 a cura dell’ Università della Terza Età di Gavoi. Punto di incontro, ingresso Casa Museo Porcu-Satta. Servizio gratuito.
Il Territorio

Domenica_ore 9,00-13,00_ Escursione in mountain bike Punto di incontro piazza Sa Serra. Itinerario attorno al lago di Gusana organizzato dall’associazione Bikin’Gavoi.

L’iscrizione é aperta a sportivi e appassionati dai 15 anni in su. E' necessario avere un minimo di preparazione fisica ed esperienza di guida della mountain bike sullo sterrato. L'uso del casco é obbligatorio; info@bikingavoi.com – www.bikingavoi.com

Domenica_ore 10,00-12,00_ Camminate Archeo-Natura. Punto di incontro piazza Sa Serra. Passeggiate guidate nel territorio, alla scoperta dei monumenti archeologici immersi nel suggestivo paesaggio attorno alla valle del lago di Gusana. Visita illustrata dai volontari della Prociv Gavoi e dal personale della Stazione Forestale locale. La partenza in mini-bus è prevista alle ore 10,00. La durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Il servizio è gratuito. Si consiglia la prenotazione al numero 348 7281018.

I LABORATORI E LE ANIMAZIONE PER BAMBINI

Domenica_ ore 15,00_Piazza San Gavino

ArcheoGioca. Pomeriggio ludico per bambini e ragazzi a cura di Tabità, con la partecipazione di Maria Antonietta Mele.

LE LETTURE IN SAS CORTES
Casa Maccioni-Lavra, Via Eleonora; Cortile Espa-Lai, Via Cagliari; Casa Gungui-Cuccui, Via Cagliari;
Cortile Casa Museo Porcu-Satta, Via Roma ingresso Gutturu Badda.

Domenica_ ore 12,00-12,10; 12,40-12,50; 16.30-16.40; 17,30-17,40

“Lo Sguardo sul Paesaggio”. Brevi letture di brani letterari interpretati dalla voce dell’attrice Gisella Vacca, a cura dell’associazione culturale L’Isola delle Storie.

DEGUSTAZIONE IN SAS CORTES DEL FIORE SARDO ACCOMPAGNATO DAI VINI DI SARDEGNA

 

Domenica_mattina ore 10,30 – 13,00 ; pomeriggio 15,00-19,30
Itinerario degustativo nei cortili del centro storico dedicato all’eccellenza del Fiore Sardo accompagnato dai vini rossi Sardegna, il pane e i dolci locali. Partecipano le cantine Mesa con il Carignano, l’azienda agricola Carpante con il Cagnulari, la cantina di Mogoro con la Monica, e la cantina di Dorgali con il Cannonau. In collaborazione con il Consorzio di tutela del pecorino DOP Fiore Sardo.

Sas Cortes:

Cantine Mesa, Casa Maccioni-Lavra, Via Eleonora; Azienda agricola Carpante, Cortile Espa-Lai, Via Cagliari;
Cantine di Mogoro, Casa Gungui-Cuccui Via Cagliari; Cantina di Dorgali, Cortile Casa Museo Porcu-Satta.
Il costo carnet di 7 Euro include: un calice da degustazione con sacchetto porta-bicchiere, 4 passaggi nei cortili de Sas Cortes, ognuno comprende 1 bicchiere di vino per ogni cantina, l’assaggio del Fiore Sardo Dop e del pane, e l’offerta alternata di un dolce o di salumi locali. In ogni cortile si annulla nel carnet la consumazione avvenuta.

LE DIMOSTRAZIONE ARTIGIANALI E LE DEGUSTAZIONI GUIDATE

Domenica_ore 10,30 _S’Antana ‘e Susu, centro storico.

“L’arte della panificazione”. Preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali in collaborazione con il panificio Sedda.
ore 10,30_Museo Comunale, terzo piano

“Educazione al gusto”. Degustazione guidata dell’olio. A cura degli esperti dell’Agenzia Regionale Laore con Marco Todde. Per prenotazione: cortes@comune.gavoi.it

I CANTI E LA MUSICA TRADIZIONALE

Domenica_ore 15,30_Esibizione itinerante lungo le vie del paese de Sos Tumbarinos di Gavoi.
ore 16,30_Chiesa San Gavino_Concerto del coro Eufonia di Gavoi diretto dal maestro Mauro Lisei.
ore 17,30_Esibizione itinerante lungo le vie del paese del coro Gusana di Gavoi diretto dal maestro Mauro Lisei.

IL PREMIO

Domenica_ore 17,00_ Museo Casa Porcu Satta

VIII Edizione Premio di Riconoscimento Pionieri del Turismo in Sardegna.

*Mostra “PaStorie” Itinerario e Temi

1. Bar S'Iferru, Via Margherita: Dominarios
2. Bar S'Istentu, Piazza San Gavino: Massajas
3. Bar Bronx, Via Roma: sas Tessidores
4. Bar La Piazzetta, Via Roma: su Tusorju
5. Bar La Curva, Via Roma: A s'ora de murghere
6. Bar Millenium, Via Roma: su Casu
7. Bar Trio, Via Roma: Caddos e Cadderis
8. Bar Zilleri Sa Arrela, Via Roma: Sa Itria_su palu
9. Bar Tumbarinu, Via Roma: Sa Itria_ sa festa
10. Bar Kursal, Via Roma: Sa Itria_sa ghirada
11. Bar Anko Franka, Via Roma: In Ballos e in Festas
12. Bar Black&White, Via Roma: Pasturas e Tramudas
13. Bar Kiodo, Via Sassari: Salude e Tridigu
14. Bar Pirisinu, Via Roma: Pitzinnos

Info

Comune di Gavoi - Tel. 0784 53197 – 0784 53633
Per richiesta informazioni email: cortes@comune.gavoi.nu.it
Punto informazioni durante la manifestazione: Piazza Sa Serra
Sito ufficiale www.comune.gavoi.nu.it

 

PASTORES TENORES

La festa del pastoralismo

OLLOLAI 11-12-13 OTTOBRE 2013

PROGRAMMA DOMENICA:

Mattina

Ore 09:30 Apertura Cortes.

Ore 09:30 Visita guidata Parco San Basilio
Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”.
Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato).
Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese

Ore 10:30 “Iscrariare”: L'asfodelo intreccia economia e cultura.
Piazza Marconi. Sa domo de S'iscaria.

Ore 11:30 Festival della letteratura sarda. Presentazione dell'opera del prof. Francesco Casula, Letteratura e civiltà della Sardegna.
Piazza Sant'Antoni.

Ore 12:00 Presentazione ed avvio: "Su primu frore”.
Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia.
Piazza Marconi.

Ore 13:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

Pomeriggio

Ore 16:00 Intervista ad un autore: si dialoga con Antoni Arca e Nanni Falconi.
Antoni Arca presenta il progetto "Medi Terra".
Coordina il dibattito Francesco Cheratzu.
Piazza Sant'Antoni.

Ore 18:00 Su tenore in Piazza. Piazza Marconi.

Ore 21:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

- Pasticceria San basilio (Via La Marmora).
-Torrefazione Bussu (Via Riu Mannu).
- Panificio s’Abearzu (Piazza Marconi).
- Laboratorio di pasta fresca di Michelina Musuri (Via Riu Mannu).
- Sas Savadas de Checca Daga (Piazza Marconi).
- Prodotti gastronomici Di Angelina Ladu (Su zilleri de ziu Eligio, Via Sebastiano Satta).

Da Visitare:
- Mostra Storica de S’scrarionzu. “Sa domo de S’Iscraria”. (Piazza Marconi).
- Sa domo de Pasha Tzedde (Vico II S. Satta). Apertura e presentazione del laboratorio Sol’Arte: oggetti artistici, pavimenti alla Veneziana, di e con Gian Piero Columbu.
- Sa Domo de Giovannino Ladu (Lapoddi). Casa Museo, “Traballos”: l’Arte Antica.
- Sa Domo de ziu Badore Moro (Via Taloro). Casa Museo, “Imbentos: l’arte del legno”.
- Sa Domo de Micheli Ghisu (Via S. Satta).“Luoghi e persone della Barbagia di Ollolai” di M. Ghisu.
- Chiesa San Michele Arcangelo (Piazza Marconi).
- Chiesa Sant’Antonio (Piazza Sant’Antonio).
- Chiesa San Basilio (Parco Naturale San Basilio)
- Scavi Archeologici (Parco Naturale San Basilio)

Per agevolare lo spostamento tra le manifestazioni di Ollolai e Gavoi sarà attivo il Servizio di bus navetta.

* In caso di maltempo alcune manifestazioni verranno svolte all’interno.

INFO POINT:
Comune di Ollolai,
Piazza Marconi
Tel. 0784/51051

Pro Loco di Ollolai
Tel. 345.103.3433
E-mail: proloco.ollolai@tiscali.it
www.prolocoollolai.it

Condividi su:

Seguici su Facebook