Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le scarpe rosse di Sa Serra ritornano sulla rotonda

L'occasione è stata data dalla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

Redazione
Condividi su:

Gavoi. Sono tornate nella rotonda di Sa Serra le centinaia di paia di scarpe rosse che l'otto marzo scorso hanno richiamato l'attenzione della Sardegna intera. L'occasione allora fu data dalla coincidenza della giornata della festa della donna con l'incredibile svolta, qualche giorno prima, delle indagini per l'omicidio di Dina Dore. Evento che sconvolse il paese di Gavoi e tutta la comunità barbaricina e che portò un gruppo di volenterose a mettere sù la rappresentazione artistica sull'idea di Elina Chauvet . Ieri invece si celebrava la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Una ricorrenza di portata internazionale, durante la quale ci sono state migliaia di manifestazioni in tutto il mondo, installazioni artistiche, rappresentazioni di ogni genere contro una piaga che sfiora numeri da vertigine. Le scarpette rosse della rotonda di sa Serra, in attesa di una sistemazione permanente che ricordi ogni giorno l'importanza di quello che rappresentano, sono tornate nuovamente su quel cerchio di cemento e pietra a ribadire un concetto profondo e mai dimenticato dalle comunità della Barbagia: no alla violenza sulle donne e giustizia per le tante a cui è stata tolta la possibilità di muovere i passi della propria vita.

Condividi su:

Seguici su Facebook