Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

FONNI. La Cultura imprenditoriale arriva a scuola

Il 3 aprile i ragazzi dell'istituto comprensivo protagonisti con il progetto BizWorld

Condividi su:

FONNI. Prosegue l'impegno di Sardegna 2050 e BizWorld Italia per portare nelle scuole sarde l’educazione alla cultura d’impresa, attraverso la realizzazione del programma BizWorld, rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado.

Il 3 aprile, con inizio alle 14,30, per i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Globale di Fonni è il giorno della verità: faranno il loro mercatino e impareranno, sul campo, i punti di forza e di debolezza della loro impresa. In futuro qualcuno di loro avvierà una propria impresa, altri no, ma di certo avranno avuto gli strumenti per valutarla come uno scenario possibile del proprio futuro.

BizWorld è un percorso didattico per i ragazzi delle scuole medie che, con approccio divertente, multidisciplinare e coinvolgente, basato sul lavoro di gruppo e sviluppato in italiano e in inglese, permette ai ragazzi di familiarizzare con le dinamiche di un'impresa e di apprenderne funzionamento e valori.

Il programma è basato sul gioco e sul coinvolgimento diretto dei ragazzi che, divisi in gruppi, collaborano sperimentando il lavoro di gruppo. I ragazzi gestiscono le diverse fasi della vita aziendale: definire i ruoli all’interno di ciascun gruppo/azienda, fondare la società, scegliere una strategia di marketing, raccogliere i capitali e trattare con gli investitori e i fornitori.

Il percorso culmina con un mercatino pubblico in cui i gruppi/aziende competono tra loro per vendere i braccialetti prodotti. Alla fine del mercatino si tirano le somme e si analizza il risultato d’impresa.

Il corso prevede un programma facile da portare a termine (circa 13 ore suddivise in 5-6 sessioni) e supportato da materiali didattici standard, forniti da BizWorld Italia.

Oltre ai principi di funzionamento dell’impresa, attraverso il gioco emerge l’importanza di valori come la meritocrazia, l’impegno e la dedizione ai progetti in cui si crede, la fiducia, il pensiero critico, la leadership e il lavoro di gruppo.

Il 2013-2014 è il primo anno di diffusione del progetto in Italia e la Sardegna è tra le prime regioni ad essere coinvolta. L’Istituto Comprensivo Globale di Fonni, col Dirigente Pietro Masuri, e grazie all'impegno delle docenti Tonina Duras, Giuseppina Peddio, Rita Muntone, Antonietta Nonne, Tonina Loi, e delle referenti del CSL di Nuoro Raffaelina Denti e Luisa Puggioni, è una delle prime scuole italiane (la seconda in Sardegna) ad aver aderito al programma ed attualmente sta realizzando il percorso didattico. 

Sardegna 2050 è referente regionale per la promozione ed il coordinamento del progetto BizWorld nelle scuole sarde. Attraverso l’impegno volontario dei suoi soci, si occupa di diffondere i valori dell’iniziativa e far conoscere il progetto, coinvolgendo le scuole e gli insegnanti interessati, affiancandoli con professionisti e imprenditori, offrendo supporto per la realizzazione dei percorsi didattici.

L’obiettivo di Sardegna 2050 è quello di portare il progetto in quante più scuole possibile, coinvolgendo istituti di tutte le province sarde: per l'anno scolastico in corso, è previsto il coinvolgimento di dieci classi in tutta la Sardegna.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook