Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Cirinà: "domenica vogliamo lo stadio pieno"

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Ivan Cirinà

Sarà l’ultima giornata a dire se il campionato del Taloro è finito o se potrà tentare la scalata alla serie D con i play off.

La goleada di ieri è stata un grosso passo avanti. Forse quello decisivo. Vincere a Castiadas non è semplice, per 4 a 0, poi, ancora di più, visto che quest’anno non ci era riuscito nessuno.

“E’ stata una partita difficile anche per noi – spiega Cirinà – loro hanno continuato ad attaccare per tutta la partita, sono un ottima squadra che ha fatto un buon girone di ritorno. Alla fine però, sono prevalse le diverse motivazioni. Noi siamo in ottima salute, vogliamo i play off. Siamo stati devastanti nelle ripartenze”.

Domenica bisogna superare l’ultimo ostacolo. “Abbiamo a disposizione due risultati su tre. Tre su tre se il Porto Corallo dovesse perdere con la Nuorese – sottolinea l’allenatore rossoblu -. Ma i ragazzi vogliono vincere. Non ci aspettiamo regali da nessuno, come non ne abbiamo mai avuto. Vogliamo conquistarceli noi con i nostri tifosi. Per questo domenica ci aspettiamo lo stadio pieno. Sarà una battaglia, affronteremo una delle migliori formazioni dell’Eccellenza e ci serve come sempre il dodicesimo uomo”.

Sarà l’andata dei play off, visto che poi le due formazioni si dovranno affrontare ad Alghero nella partita secca degli spareggi.

Il Taloro arriva al momento cruciale della stagione in forma smagliante. “Abbiamo superato il breve periodo di appannamento, un calo fisiologico normale, dovuto alle tante assenze, per infortunio e squalifiche, nei mesi di febbraio e marzo. Adesso stiamo molto bene fisicamente e mentalmente e siamo pronti per il gran finale, nonostante le assenze di Marco Pinna e Salvatore Mura. Sono fiducioso sia per domenica che per i play off – dice il mister – aprile e maggio saranno due mesi storici per Gavoi. Disputeremo le finali regionali Juniores e quasi sicuramente anche gli spareggi promozione”.

Sin qui la stagione è già da record. I 54 punti e il quarto posto sono, infatti, già in cassaforte. “Il nostro scudetto lo abbiamo già vinto. In classifica siamo primi (come dilettanti) dietro tre formazioni professioniste. Questi ragazzi meritano la vetrina dei play off”.     

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK