Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Efisio Arbau: "subito l'accordo interprofessionale. Il prezzo del latte sia all'altezza dell'ottimo momento dei pecorini"

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Pecore al pascolo a Monte Gulana, Olzai (foto G. Murgia)

"E' da quasi quattro anni che come movimento La Base sosteniamo la necessità di istituire l'organizzazione interprofessionale per il settore lattiero caseario ovino sardo".

Lo ricorda Efisio Arbau, presidente del movimento La Base, nel commentare positivamente l'incontro di ieri promosso dall'assessore regionale all'Agricoltura con rappresentanti delle organizzazioni dei produttori, delle associazioni di categoria, del mondo della cooperazione, degli industriali e dei consorzi di tutela dei formaggi dop, per l'istituzione dell'organismo interprofessionale.

"Lo abbiamo ribattezzato Patto per il latte e ci ha visti promuovere diversi incontri con i protagonisti del settore – sostiene Arbau -. E' stato uno dei primi atti che mi vide protagonista in Consiglio regionale. Nel giugno 2013, infatti, a poco più di un mese dal mio insediamento, approvammo all'unanimità, con un astenuto, l'ordine del giorno da me proposto che prevedeva proprio questa via. Per questo, nonostante, il lungo ritardo, accolgo con piacere l'annuncio di una sua prossima istituzione. Non c'è alternativa ad un patto tra tutti i protagonisti della filiera e mi fa piacere che anche i più recalcitranti, che definivano l'interprofessionale un carrozzone, oggi si siano convertiti all'idea".

Secondo Arbau "è finito il tempo delle guerre tra le parti, che non penalizzano solamente l'anello più debole della filiera, i pastori, ma tutto il comparto e tutta l'economia sarda. Ognuno deve difendere i propri interessi ma lo deve fare all'interno di un Patto che pone come obbiettivo finale il bene del comparto".

In attesa di una sua approvazione ("che spero, come emerge dall'incontro di ieri, imminente") "confido nella lealtà degli industriali caseari per il riconoscimento di una giusta remunerazione del latte, in linea con l'ottimo momento che sta riservando il mercato al Pecorino romano e a tutti i pecorini".

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK