Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Sarule-Concorezzo: prove di gemellaggio in nome di A diosa

| di Michela Columbu
| Categoria: Attualità
STAMPA

Ieri una delegazione di Sarule è stata ospite a Concorezzo in Lombardia in occasione di un convegno denominato La Donna nella poesia sarda e lombarda.

L’evento è stato organizzato da Circolo Sardo locale con il Patrocinio della Regione Sardegna, Assessorato del Lavoro e Emigrazione,dalla Provincia di Monza e Brianza, dal Comune di Concorezzo e dalla Fasi e si è tenuto nella sala di rappresentanza del municipio del Comune lombardo.

A guidare la delegazione sarda, l’assessore al Turismo di Sarule Maurizio Sirca col Presidente de Amici Del Coro Vadoresini, della Pro Loco, Antonello Vilia e i delegati del gruppo Gruppo Folk Maschera Gattu.

E’ stata l’occasione per porre le basi di un rapporto duraturo tra le due comunità. Tema dell’incontro la celebrazione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne e la celebrazione del centenario della poesia sarda A diosa, l’inno alla donna che è stato scritto nel 1915 dal poeta sarulese Vadore Sini. Per il convegno era presente anche Agostino Sini, figlio del poeta.

“Abbiamo portato il nostro contributo nel celebrare il centenario di A Diosa – a parlare è Maurizio Sirca di ritorno dalla penisola - in una giornata piena di significato come questa, con i colori della nostra terra e i sapori della nostra tradizione, per l'inizio di un gemellaggio culturale e di amicizia che avvicini la Sardegna ai nostri conterranei emigrati”.

Salvatore Carta, presidente del Circolo sardo di Concorezzo, soddisfatto per la riuscita della manifestazione racconta:  “Dopo l'inaugurazione della tela celebrativa di Pina Monne e i saluti del Sindaco Riccardo Borgonovo al numeroso pubblico presente, con sala piena di Soci e amici della Sardegna e alla folta delegazione del Comune di Sarule, ci sono stati i bei interventi dell'assessore alla Cultura e Istruzione Antonia Rina Ardemani”. Sono poi intervenute la Delegata alle pari opportunità Cristina Panceri; Antonetta Carrabs, presidente della casa della poesia di Monza e il professor Francesco Dettori. Le conclusioni sono state affidate alla parlamentare della Brianza, e socia del circolo onorevole Elena Centemero.

Anna Ardemanni ha recitato due poesie in Brianzolo e Ofelia Usai, vice presidente del Circolo Sardegna, una in sardo.

A seguire la consegna delle pergamene ricordo con la firma e dedica nell'albo d'onore del Comune di Concorezzo da parte del Comune di Sarule e per finire il buffet sardo lombardo.

 

 

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK