Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Convegno “cultura e impresa

L'’industria culturale, leva per il turismo e l'’agroalimentare, sarà al centro del progetto per le zone interne”

Condividi su:

Non solo musei e monumenti, ma anche case editrici, stampa, musica, nuove tecnologie e artigianato artistico: l’'industria della cultura conta più di 1500 imprese attive nel Nuorese, per un valore aggiunto generato pari a 106 milioni di euro. Al di là della sua valenza intrinseca, il settore è in grado di alimentare un vero e proprio sistema imprenditoriale, che potrebbe tuttavia crescere se solo si sfruttassero appieno le potenzialità offerte dalla filiera e se ci fosse una collaborazione più proficua tra pubblico e privato.

Al convegno, che si terrà a Nuoro il 24 gennaio nell'auditorium della Camera di commercio alle 9, coordinato dal Presidente della Confindustria Sardegna Centrale Roberto Bornioli, parteciperà anche Alessandro Laterza, Vice Presidente nazionale di Confindustria con delega per il Mezzogiorno, nonché amministratore delegato della storica casa editrice. Tra i relatori anche il presidente dell’ISRE Bruno Murgia, il sindaco di Nuoro Alessandro Bianchi, e Antonello Menne, docente universitario ed esperto di distretti culturali. Interverranno inoltre alcuni tra i più importanti operatori del settore sul nostro territorio, per portarci le loro testimonianze e le loro proposte.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook