Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Gal Barbagia. 280.000 euro per le startup artigiane: Pubblicato nuovamente il bando “Investire nelle tecnologie innovative per le start up artigiane”

Per i comuni di Fonni, Mamoiada, Oliena, Orani, Orgosolo, Orotelli, Ottana

| Categoria: Economia
STAMPA

Pubblicato nuovamente il bando che finanzia le startup che intendono operare nel settore “artigianato”: “Investire nelle tecnologie innovative per le start up artigiane”. Il totale dei fondi a disposizione è di duecentoottantamila euro (280.000 euro) finanziati a valere sulle risorse della sottomisura 19.2 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il sostegno è concesso sotto forma di aiuto forfettario (start-up) per l’avvio di una nuova micro o piccola impresa ed è fissato in euro 35.000 (trentacinquemila/00). L’intensità del sostegno è fissata nella percentuale del 100% della spesa ammessa a finanziamento. Il bando sostiene l’innovazione nelle imprese artigiane con l’ausilio di programmi informatici e applicazioni innovative, macchinari e attrezzature, macchine a controllo numerico. È possibile presentare le domande dal 29/10/2021 alle 23:59 del 29/12/2021.

Sono finanziabili investimenti come la lavorazioni di legno e metallo (compresi l’artigianato artistico e quello relativo alle maschere e ai gioielli con l’ausilio di programmi informatici e applicazioni innovative), tutti i lavori di sartoria, confezioni, pelletteria, calzature e altre lavorazioni artigiane tipiche del territorio regionale (ceramica, intreccio, tessitura, coltelleria, lavorazione del vetro, intaglio e lavorazione della pietra e del marmo, produzione di dolci, paste e pani) tramite l’ausilio di software, programmi informatici innovativi e macchinari che ne curino la pre-elaborazione. Potranno essere finanziati anche l’inserimento di caratteri innovativi nelle produzioni come programmi informatici, applicativi, hardware, attrezzature per la modellazione e l’elaborazione preliminare 3d dei manufatti artigianali e la promozione della commercializzazione dei manufatti su piattaforme digitali di e-commerce, con sbocchi di mercato sovra locali e globali.

Il bando è rivolto alle Persone fisiche (singole o associate) che intendono avviare una micro o piccola impresa artigiana nel territorio del GAL Barbagia in uno dei seguenti comuni del territorio del GAL Barbagia: Fonni, Mamoiada, Oliena, Orani, Orgosolo, Orotelli, Ottana e nei seguenti settori: lavorazione del legno e del metallo, compresi l’artigianato artistico e quello relativo alle maschere e ai gioielli lavorazioni di sartoria, confezioni, pelletteria e calzature e nelle altre lavorazioni artigiane tipiche del territorio regionale (ceramica, intreccio, tessitura, coltelleria, lavorazione del vetro, intaglio e lavorazione della pietra e del marmo, produzione di dolci, paste e pani).

Il Presidente del Gal Barbagia, Paolo Puddu, dichiara: “Con i due precedenti bandi sulle imprese e startup artigiane abbiamo raggiunto un obiettivo fondamentale per un territorio in cui non si ricorda una così ingente immissione di risorse, soprattutto per la nascita di nuove imprese e particolarmente in un momento così critico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di cui tutti abbiamo visto gli effetti economici. Questo nuovo finanziamento è dunque una importante opportunità per il nostro territorio e per quei giovani che non vogliono lasciare il proprio paese, ma piuttosto creare impresa e favorire così lo sviluppo economico dei territori. Con questa iniziativa, prosegue Paolo Puddu, il Gal Barbagia assieme ai 7 comuni del territorio (Ottana, Orani, Orotelli, Orgosolo Oliena, Fonni e Mamoiada) affronta uno dei temi più urgenti, l’accesso dei giovani al mondo del lavoro, offrendo strumenti per avviare attività imprenditoriali; allo stesso tempo risponde all’esigenza di generare ricchezza e frenare il fenomeno dello spopolamento delle aree interne e montane”.

I bandi e i documenti utili per la domanda di sostegno sono disponibili sul sito del GAL Barbagia www.galbarbagia.it nell’apposita sezione dei bandi di finanziamento. Gli interessati potranno contattare lo sportello informativo del GAL, aperto a Orotelli il martedì e mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17. Possibile anche inviare un’email all'indirizzo: info@galbarbagia.it o contattare telefonicamente Claudio Perseu (Direttore) 3284328950 o Michele Salis (Animatore) 3297892577.

Pubblicato nuovamente il bando che finanzia le startup che intendono operare nel settore “artigianato”: “Investire nelle tecnologie innovative per le start up artigiane”. Il totale dei fondi a disposizione è di duecentoottantamila euro (280.000 euro) finanziati a valere sulle risorse della sottomisura 19.2 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il sostegno è concesso sotto forma di aiuto forfettario (start-up) per l’avvio di una nuova micro o piccola impresa ed è fissato in euro 35.000 (trentacinquemila/00). L’intensità del sostegno è fissata nella percentuale del 100% della spesa ammessa a finanziamento. Il bando sostiene l’innovazione nelle imprese artigiane con l’ausilio di programmi informatici e applicazioni innovative, macchinari e attrezzature, macchine a controllo numerico. È possibile presentare le domande dal 29/10/2021 alle 23:59 del 29/12/2021.

Sono finanziabili investimenti come la lavorazioni di legno e metallo (compresi l’artigianato artistico e quello relativo alle maschere e ai gioielli con l’ausilio di programmi informatici e applicazioni innovative), tutti i lavori di sartoria, confezioni, pelletteria, calzature e altre lavorazioni artigiane tipiche del territorio regionale (ceramica, intreccio, tessitura, coltelleria, lavorazione del vetro, intaglio e lavorazione della pietra e del marmo, produzione di dolci, paste e pani) tramite l’ausilio di software, programmi informatici innovativi e macchinari che ne curino la pre-elaborazione. Potranno essere finanziati anche l’inserimento di caratteri innovativi nelle produzioni come programmi informatici, applicativi, hardware, attrezzature per la modellazione e l’elaborazione preliminare 3d dei manufatti artigianali e la promozione della commercializzazione dei manufatti su piattaforme digitali di e-commerce, con sbocchi di mercato sovra locali e globali.

Il bando è rivolto alle Persone fisiche (singole o associate) che intendono avviare una micro o piccola impresa artigiana nel territorio del GAL Barbagia in uno dei seguenti comuni del territorio del GAL Barbagia: Fonni, Mamoiada, Oliena, Orani, Orgosolo, Orotelli, Ottana e nei seguenti settori: lavorazione del legno e del metallo, compresi l’artigianato artistico e quello relativo alle maschere e ai gioielli lavorazioni di sartoria, confezioni, pelletteria e calzature e nelle altre lavorazioni artigiane tipiche del territorio regionale (ceramica, intreccio, tessitura, coltelleria, lavorazione del vetro, intaglio e lavorazione della pietra e del marmo, produzione di dolci, paste e pani).

Il Presidente del Gal Barbagia, Paolo Puddu, dichiara: “Con i due precedenti bandi sulle imprese e startup artigiane abbiamo raggiunto un obiettivo fondamentale per un territorio in cui non si ricorda una così ingente immissione di risorse, soprattutto per la nascita di nuove imprese e particolarmente in un momento così critico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di cui tutti abbiamo visto gli effetti economici. Questo nuovo finanziamento è dunque una importante opportunità per il nostro territorio e per quei giovani che non vogliono lasciare il proprio paese, ma piuttosto creare impresa e favorire così lo sviluppo economico dei territori. Con questa iniziativa, prosegue Paolo Puddu, il Gal Barbagia assieme ai 7 comuni del territorio (Ottana, Orani, Orotelli, Orgosolo Oliena, Fonni e Mamoiada) affronta uno dei temi più urgenti, l’accesso dei giovani al mondo del lavoro, offrendo strumenti per avviare attività imprenditoriali; allo stesso tempo risponde all’esigenza di generare ricchezza e frenare il fenomeno dello spopolamento delle aree interne e montane”.

I bandi e i documenti utili per la domanda di sostegno sono disponibili sul sito del GAL Barbagia www.galbarbagia.it nell’apposita sezione dei bandi di finanziamento. Gli interessati potranno contattare lo sportello informativo del GAL, aperto a Orotelli il martedì e mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17. Possibile anche inviare un’email all'indirizzo: info@galbarbagia.it o contattare telefonicamente Claudio Perseu (Direttore) 3284328950 o Michele Salis (Animatore) 3297892577.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK