Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OLLOLAI. Oggi la presentazione di "Ospitone, dux Barbariae"

Prima presentazione per il romanzo che segue "Hospiton"

redazione
Condividi su:

Ospitone di Alalè, capo orgoglioso e pragmatico, sente che la pace raggiunta con i romani di Costantinopoli è come un cappio che rischia di strangolare i barbaricini. I margini di manovra per rivendicare quell’autonomia garantita per un popolo federato con l’impero, si restringono ogni giorno di più...

Arriva il secondo romanzo di Vindice Lecis dedicato alla storica figura di Ospitone, il capo dei barbaricini che ebbe il compito di traghettare il suo popolo verso il cambiamento portato dalla cristianizzazione, cercando allo stesso modo di mantenere intatte le prerogative di popolo poco incline alle influenze esterne. "Ospitone, dux Barbariae" segue "Hospiton", il primo romanzo ambientato in Barbagia che ha legato indissolubilmente il giornalista e scrittore sassarese al paese di Ollolai con il riconoscimento della cittadinanza onoraria. Ollolai ospiterà la prima presentazione di questa ultima opera questo pomeriggio alle 18 nella sala consiliare. Assieme a Vindice Lecis ci sarà Efisio Arbau, sindaco di Ollolai e Maria Laura Ghisu, assessore alla cultura. Saranno loro e il pubblico presente che dialogheranno con l'autore che ha già avuto modo di presentarsi alla popolazione grazie a diversi eventi letterari organizzati a Ollolai. L'ultimo, qualche settimana fa  con la presentazione di "Ollolai e le case a un euro", reportage giornalistico che offre uno spaccato completo della vicenda legata a Case a un euro, il progetto di sviluppo locale che in meno di tre anni ha portato notevoli cambiamenti nella comunità. 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook