Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Base Nuoro: eletto il nuovo direttivo cittadino

Condividi su:

NUORO. Massimo Zara è il nuovo coordinatore cittadino del movimento politico “La Base” per Nuoro. “Ringrazio tutti coloro che hanno deciso di riporre la proprio fiducia sulla mia persona, lavorerò da subito con grande impegno, seguendo il solco tracciato da Sebastian Cocco, con un obiettivo ben preciso: che la Base sia la casa di tutti i cittadini, un movimento inteso come luogo della partecipazione consapevole alla politica, che possa stimolare e riaffermare un nuovo rapporto tra cittadini e istituzioni,”  ha spiegato Zara.

Ad affiancare Massimo Zara nel direttivo, tre donne capaci, sensibili e determinate. Francesca Fiori porta al dibattito grandi temi in materia ambientale, trasporti urbani, Scuola Forestale e ZPS; Maria Francesca D’Antoni, parla di formazione, Università e possibilità per i giovani di trovare sbocchi occupazionali in città; Marilena Rojch interviene sui servizi alla persona, soffermandosi in particolare sulle pratiche per l’integrazione sociale e individuale.

Nel direttivo, anche i tre consiglieri comunali Giovanna Zedde, Eleonora Angheleddu e Michele Siotto e il vice sindaco Sebastian Cocco.

Giovanna Zedde, si è soffermata in particolare sulle difficoltà finanziarie dell’ente, parla di valorizzazione del tessuto economico e produttivo del territorio attraverso azioni concrete e di sostegno al sistema delle piccole e medie imprese nei settori dell’innovazione, del commercio e dell'artigianato locale.

Eleonora Angheleddu, ha parlato di diritto di accesso all’informazione e alla partecipazione dei cittadini nei processi decisionali che investono il territorio, di trasparenza tra etica e politica e di coerenza tra programmi e azioni di governo, di programmi e progetti ambiziosi fondati sulla rinascita economica e sociale mediante il patrimonio ambientale e culturale.

Michele Siotto, interviene sul turismo, sulla salvaguardia delle tradizioni locali e la valorizzazione del patrimonio esistente, sulla centralità che il turismo dovrebbe avere nel sistema economico-occupazionale locale, sulla creazione di un sistema locale di offerta turistica.

Sebastian Cocco – “senza tralasciare l’ordinario, dobbiamo puntare allo sviluppo e alla crescita collettiva, metterci obiettivi ambiziosi e perseguirli, vogliamo portare Nuoro verso il salto di qualità che merita, il nostro tentativo è quello di mettere a sistema tutti gli attori e le eccellenze già presenti in città”.

A fine seduta interviene il coordinatore provinciale Piero Marteddu, esprimendo piena soddisfazione e augurando un buon lavoro al nuovo direttivo, descrive il movimento come un gruppo leale e compatto, con idee e programmi concreti. In conclusione Marteddu coglie l’occasione per sottolineare il pieno sostegno da parte del movimento La Base all’azione di governo dell’amministrazione Soddu.

Condividi su:

Seguici su Facebook