Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Elezioni comunali nel Mandrolisai e Barbagia di Belvì: a Sorgono rimane il commissario, a Belvì e Gadoni scoglio quorum, ad Aritzo due liste in campo

Tre su quattro Comuni vengono da un anno di gestione commissariale

| Categoria: Politica
STAMPA
In senso orario da sinistra: Maurizio Cadau (Aritzo), Francesco Peddio (Gadoni), Paolo Fontana e Gualtiero Mameli (Aritzo)

Sono quattro i Comuni che sono chiamati al voto nel Mandrolisai e Barbagia di Belvì. Tre di questi attualmente sono retti da commissario: Sorgono, Belvì e Aritzo. I primi due l'anno scorso non hanno registrato la presentazione di liste, mentre per Aritzo, l'unica lista in campo non aveva raggiunto il quorum per una manciata di voti. 

A Sorgono continuerà ad amministrare il Commissario perchè oggi, alla scadenza per la presentazione delle liste negli uffici comunali non si è presentato alcun aspirante sindaco. Il centro del Mandrolisai rinuncia quindi per il secondo anno alla possibilità di essere amministrato da un gruppo democraticamente eletto. Per Belvì c'è in campo una sola lista, obiettivo quorum per eleggere sindaco il 37enne Maurizio Cadau. Vicesindaco nel mandato di Sebastiano Casula (2015 - 2020), ora, dopo un anno di commissariamento per la mancata presentazione di liste, Cadau scende in campo con 9 candidati. 

Aritzo saluta invece il commissario perchè la sfida è a due. Tenta il bis Gualtiero Mameli, sindaco uscente del precedente mandato (2015-2020), in campo con un'unica lista l'anno scorso, che dovrà sfidare Paolo Fontana, sindaco per due mandati dal 2000 al 2010. 

A Gadoni, obiettivo quorum: tenta il bis l'uscente Francesco Peddio. 

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK