Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La Polisportiva Barbagia potrebbe vestire l'azzurro della nazionale.

Gli atleti nostrani del taekwondo sono inarrestabili

| Categoria: Sport
STAMPA

Una probabile convocazione in nazionale. Potrebbe essere questa la brillante incognita che aleggia sugli atleti della Polisportiva Barbagia in seguito ai titoli ottenuti il 18 e 19 maggio a Milano al campionato organizzato dalla Fita (Federazione Italiana Taekwondo) con la collaborazione del Comitato Regionale Lombardia riservato alla classe Cadetti A maschili e femminili. Il 23 agosto infatti si disputeranno a Bucarest, in Romania i campionati europei Cadetti A. La cronaca sportiva di questa due giorni milanese ha visto trionfare l’atleta ollolaese Alba Delussu, plurititolata, che si è laureata nuova campionessa italiana 2013 della sua categoria di peso, mentre Patrizia Cau, con una brillante carriera alle spalle, ha sfiorato anche lei il titolo nazionale piazzandosi seconda. Un quinto posto anche per l’atleta Cesare Cau. La squadra era guidata dal Maestro Efrem Arbau che ormai dei successi dei suoi ragazzi ne ha fatto un’abitudine: “Abbiamo una gruppo ben assemblato che ottiene buoni piazzamenti in tutte le competizioni a cui partecipa. Sono atleti giovani e agguerriti, con un grande spirito sportivo. Sono molto motivati e puntano all’obiettivo”.  Non a caso un titolo è arrivato anche alla società che grazie alla medaglia d’oro e alla medaglia d’argento ora può fregiarsi di essere anche Società Campione d’Italia nella categoria cadetti.  

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK