Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

TEMPIO - TALORO 0 - 4

Cirinà: "Vittoria del gruppo"

| di a cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA
Alessandro Cherchi

TEMPIO. Brundu, Casu, Debidda, Brandano, Nativi, Manconi, Rubino (Marras), Fraschini, Lorico, Ferraro, Magri (Pirodda). A disposizione. Savinelli, Carboni, Farin, Marras, Marielli, Pirodda, Pirrigheddu. Allenatore Mureddu.

TALORO. Zani, Satta (Gusai), Frau, Silvetti, Corona, Andrea Mura (Panizziutti), Cherchi, Sanna, Salvatore Mura, Fadda, Pinna (Dessolis). A disposizione. Sotgiu, Filindeu, Bollas, Sedda. Allenatore Ivan Cirinà.
 

RETI. 37’ Salvatore Mura, 40’ Fadda, 63’ Cherchi, 80’ Salvatore Mura.

Arriva la prima vittoria stagionale del Taloro. La vittima è il Tempio che incassa 4 gol dai barbaricini. I rossoblu di Gavoi si presentano in campo non al meglio della condizione. Mele, Piras e Mattiello sono a casa infortunati. Pinna gioca non al meglio. In campo va anche l’ultimo arrivato, il centrocampista Andrea Mura. Il protagonista della gara, è un altro Mura, Salvatore, autore di una doppietta (ha aperto e chiuso le marcature). Per lui tre gol in due gare. Il vantaggio arriva al 37’ con Mura. Il raddoppio al 40’ con Mario Fadda, per lui si tratta della prima rete con la maglia del Taloro. Nella ripresa vanno in rete anche Cherchi (63’) e ancora Salvatore Mura (80’).

“E’ stata la vittoria del gruppo - secondo Cirinà – non facile, contro un avversario motivato che ci ha dato filo da torcere. Sono molto soddisfatto abbiamo vinto con diverse assenze ed ha esordito anche un altro giovane, Dessolis. Per noi sono tre punti importanti che ci danno morale in vista del derby di mercoledì contro la Nuorese. Per l’occasione speriamo di recuperare gli acciaccati Pinna e Fadda”. Non saranno della partita gli assenti di oggi. “Mele e Piras dovrebbero essere disponibili per domenica prossima, mentre Mattiello ne avrà per 20 giorni”. Un elogio particolare va a Marco Pinna in dubbio fino all’ultimo: “è un vero capitano. E’ il simbolo della vittoria di oggi. Ha stretto i denti ed è sceso in campo giocando bene come sempre” conclude il mister. 

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK