Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Taloro - Nuorese. Buttu: "Stiamo bene. Sarà la festa dello sport"

Si gioca al Maristiai alle 17

a cura della redazione
Sport
Condividi su:
a cura della redazione

GAVOI. Domani alle 17 si torna in campo per la terza giornata di campionato. In calendario il derby Taloro – Nuorese. Si tratta del terzo incontro in 25 giorni tra le due formazioni (l’1 e l’8 settembre si sono affrontate in coppa Italia). La Nuorese, data come una delle favorite, è a punteggio pieno. Ha vinto contro Tempio e Serramanna; anche il Taloro è partito bene. 4 punti in due gare, frutto di un pareggio (Porto Corallo) ed una vittoria (Tempio). “Siamo in perfetta media inglese” ha detto l’allenatore Cirinà, “la vittoria ci da morale soprattutto in vista del difficile impegno contro la Nuorese”. Anche domani mancheranno Mele, Piras e Mattiello. “Saremo gli stessi di Tempio – dice il presidente Salvatore Buttu – con Pinna che stringerà ancora i denti”. A Gavoi c’è molto entusiasmo a cominciare proprio dal presidente. “Il 4 – 0 dell’altro ieri ci ha galvanizzato ulteriormente. Ho visto un’ottima squadra. Molto bene l’ultimo arrivato Andrea Mura, ha coperto alla grande il buco che avevamo a centrocampo. Benissimo l’altro Mura, Salvatore, che è il capocannoniere dell’Eccellenza”. In quanto al derby “stiamo bene, vogliamo divertirci e divertire il pubblico, poi vinca il migliore. Certo – continua – loro sono più attrezzati e partono con i favori del pronostico. Noi abbiamo bisogno del sostegno del pubblico. Scendiamo in campo per vincere come sempre, ma ad onor del vero, un pareggio andrebbe bene, e penso anche per loro”.      

Condividi su:
a cura della redazione

Seguici su Facebook