Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

TALORO: Giuseppe Sedilesu convocato in nazionale

| di a cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA
Pietro Ladu nella foto che compare nel sito della Figc

Giuseppe Sedilesu è stato convocato in nazionale. Il giovane attaccante di Mamoiada, in forza al Taloro, è da ieri a Coverciano con la Nazionale under 16 dilettanti. Si tratta, si legge nel comunicato della Lega nazionale dilettanti “dei primi tre giorni di allenamento veri e propri dove si inizierà a delineare il volto e l'anima di una squadra chiamata all'affascinante sfida della partecipazione al prossimo Torneo Beppe Viola dal 13 al 18 marzo 2014 riservato alle squadre professionistiche della categoria Allievi”.

Giuseppe è a Coverciano insieme ad altri 25 coetanei che sono stati scelti dai responsabili dello staff tecnico azzurro, dopo un lavoro lungo 3 mesi in cui hanno “setacciato il territorio della Penisola, con l'ambizione di non trascurare alcun giovane talento”. Prima della scelta dei 26 ci sono stati 12 raduni territoriali in cui sono stati visionati ben 528 giocatori provenienti da tutte le regioni italiane.

Una bella soddisfazione per la giovane punta barbaricina e per il Taloro che per la prima volta nella sua storia ha un giocatore in nazionale.

Per Sedilesu è il suo primo anno a Gavoi, arriva dal Mamioada. Ma nonostante il salto di categoria, dalla Prima all'Eccellenza, e sopratutto la giovanissima età (16 anni), si è subito fatto notare dal mister Ivan Cirinà che lo ha fatto esordire in Eccellenza fin dalla prima giornata contro il Porto Corallo. Ne sono seguiti altri spezzoni di partita in cui ha fatto il suo dovere meritandosi sempre a fine gara la menzione dell'allenatore. 

“E' una grande soddisfazione” commenta la convocazione Cirinà “Giuseppe Sedilesu è un ragazzo che ha ampi margini di crescita, molta predisposizione al lavoro e determinato a migliorarsi. Un centravanti atipico, molto forte fisicamente (è alto 1,85) ma coordinato e tecnicamente valido. Con Sedda e Zedde si allena con la prima squadra, dove tiene il confronto sotto il profilo tecnico e fisico. Somiglia in maniera impressionate a Roberto Mele”.

Un anno da incorniciare per il settore giovanile rossoblu. Lo scorso maggio la Juniores guidata da Franco Cottu ha conquistato il titolo di campione regionale. Adesso la convocazione in nazionale, la prima nella storia del Taloro. La scorsa stagione era toccato ad un altro barbaricino vestire la maglia azzurra, Pietro Ladu di Ollolai, oggi al Carpi in serie B, cresciuto nelle giovanili gavoese ma l'anno scorso tesserato con il Porto Torres. Ed è proprio la foto di Pietro, con la casacca della nazionale, che campeggia nella pagine del sito web della Lega nazionale dilettanti in cui è stato pubblicato il comunicato del raduno dell'Under 17 e 16. 

“Abbiamo avuto intuizione – dice con orgoglio il presidente del Taloro Salvatore Buttu -. Sedilesu è un ragazzo molto bravo sotto tutti i profili, dotato di un gran fisico. Ha i mezzi per fare il salto di categoria”. 

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK