Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Taloro incerottato a Calangianus

Mancheranno sette giocatori

| di Redazione
| Categoria: Sport
STAMPA
i calciatori del Taloro esultano dopo un gol

Un Taloro dimezzato si prepara ad affrontare la difficile trasferta di Calangianus. La partita contro il Muravera, persa in casa dopo 18 mesi di risultati utili consecutivi, ha riempito l’infermeria barbaricina. Per domenica rimarranno fermi ai box ben 7 giocatori. All’appello non risponderanno i difensori Gutierrez e Luigi Frau, i centrocampista Mazzette e Piredda e l’attaccante Canessini. Gli unici che potrebbero recuperare, ma sono scarsissime le possibilità visto che non si sono allenati neppure ieri, sono il forte centrocampista Roberto Mele e il portiere Nieddu: “L’allenatore sarà comunque costretto ad attingere a piene mani dalla juniores per completare l’undici da mandare in campo domenica. “Meglio una sconfitta adesso che perdere un giocatore a lungo” è la filosofia della dirigenza palesata da Cuccirillo. Gli infortuni hanno già condizionato la partita di domenica scorsa quando, avanti di un gol con Canessini, i rossoblu hanno dovuto fare i conti con gli infortuni dello stesso attaccante, di Piredda e Gutierrez e con Mele e Nieddu a mezzo servizio. Ne è scaturita una sconfitta per 2 a 1 e la perdita della imbattibilità casalinga che non si conosceva dal lontano aprile  del 2011. “Abbiamo una rosa ampia – dice Cuccirillo – e tanti bravi giovani che ci consentiranno di mandare in campo una squadra competitiva anche a Calangianus”.  

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK