Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'Oniferese perde immeritatamente

Condividi su:


Santu Predu - Oniferese 4 - 2

Oniferese. Virdis, Cattina, Tolu (46’ Cosseddu), Simone Argiolas, Goddi, Pirisi, Emanuele Soddu, Moro, Ruggiu, Zoroddu, Cheri. Allenatore Simone Argiolas

L’Oniferese perde immeritatamente. Il risultato non rispecchia sicuramente la partita, apertissima fino a oltre il 90 minuto. Il Santu Predu ha infatti siglato il gol del 4 – 2 al 93’.

I giocatori di Simone Argiolas, anche oggi contatti per via degli infortuni, ha giocato alla pari con l’avversario, soprattutto nel primo tempo quando passati in svantaggio dopo 6 minuti sono riusciti a pareggiare e portarsi in vantaggio.

Nel secondo tempo sono calati, ma non sono stati messi sotto dall’avversario. Anzi sul finale l’arbitro non ha visto un calcio di rigore che avrebbe consentito a Emanuele Soddu e compagni di portare a casa un punto tutto sommato meritato.

La cronaca. Come detto al 6’ il Santu Predu si porta in vantaggio, con un bel colpo di tacco di Loddo.  Passano sette minuti e l’Oniferese pareggia con Simone Argiolas che raccoglie una corta respinta della difesa su un tiro di punizione di Tolu e insacca sotto l’incrocio dei pali con un missile da fuori area. 

La partita è equilibrata. Al 33’ sono ancora gli ospiti a segnare, questa volta con Emanuele Soddu direttamente da calcio di punizione.

Il pareggio arriva prima della fine del primo tempo, al 40’, in mischia.

La partita si decide nel secondo tempo. I padroni di casa tornano in vantaggio al 68’. Adesso si gioca a ritmi più bassi ma la gara è sempre equilibrata. Al 78’ Soddu sfiora il palo, mentre un minuto dopo Argiolas è atterrato in area, ma l’arbitro non vede e lascia correre. All’81 c’è un’altra occasione per Ruggiu, questa volta para il portiere. Al 94’ il Santu Predu sigla il quarto gol su rigore e si porta a casa l’intera posta in palio.

Condividi su:

Seguici su Facebook