Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'Ovodda batte il Fonni e fa suo il derby barbaricino

A cura della redazione
Condividi su:

OVODDA - FONNI 2 - 0

OVODDA. Conti (60’ Nicola Sedda), Ladu, Antonio Curreli, Demelas, Marco Curreli, Sedda, Matteoli, Marras (56’ Loddo), Carlo Soru, Samuele Frongia, Gian Luca Littarru (75’ Augusto Vacca). A disposizione. Alessandro Soru, Mazoni, Matteo Littarru, Langiu. Allenatore  Soru – Marras
⁠⁠FONNI. Petucco, Forma, Balloi, Meloni  (54’ Satta), Costella, Carta (46’ Puddu), Scudu  (46’ Marroccu),  Marco Nonne, Giuseppe Nonne, Tolu, Peddoni. Allenatore Coinu

OVODDA. Se lo aggiudica l’Ovodda il derby barbaricino, vendicando la sconfitta dell’andata. Classica partita di fine campionato con entrambe le formazioni che non avevano più nulla da chiedere. L’Ovodda aveva già in tasca la salvezza, mentre il Fonni già da due giornate aveva timbrato il biglietto per la Promozione. La prima vera giornata calda della stagione, che ha fatto registrare 34 gradi, ha fatto il resto.
I primi 45’ minuti scivolano via senza grandi sussulti. Giocano un po’ meglio i padroni di casa che si fanno vedere in un paio di occasioni dalle parti di Petucco, con Marco Curreli e Samuele Frongia. La capolista risponde con un forte tiro di Peddoni da 20 metri parato da Conti.
I gol arrivano tutti nel secondo tempo, compreso un palo degli ospiti.
Il primo lo realizza Carlo Soru (per il bomber granata si tratta del diciassettesimo gol in campionato). Il raddoppio è opera di Gianluca Littarru con un bel diagonale, afruttando al meglio un assist di Igor Demelas. Il Fonni si accontenta di un palo colpito dal solito Peddoni.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook