Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

S'Istrumpa entusiasma e appassiona. Spettacolo sabato a Ollolai

a cura della redazione
Condividi su:

S'Istrumpa entusiasma e appassiona. E' stato un grande successo la 21° edizione del campionato nazionale che si è disputato sabato scorso a Ollolai, all'interno di Impara s'arte, la tappa locale di Autunno in Barbagia.

Piena in ogni ordine di posto la nuova palestra comunale che ha visto trionfare nella categoria dei massimi (oltre 81 kg) Edoardo Gigliotti di Nuoro che in finale ha avuto la meglio su Andrea Deiana di Elini. Terzo Salvatore Orgiu di Isili. 

Ma lo spettacolo è arrivato da tutte le categorie dove i gherradores hanno messo in mostra tecnica e grinta. Non da meno sono stati gli Juniores, figli della scuola de S'Istrumpa aperta dalla scorso anno dal nuovo corso della Federazione. 

"E' stata una bellissima serata di sport – è il commento entusiasta del presidente della Federazione S'Istrumpa Giampiero Columbu – in cui si sono divertiti sia gli atleti che il numeroso pubblico. Abbiamo rivisto il tifo e l'incitamento degli anni migliori de S'Istrumpa". 

Il primo a salire sul gradino più alto del podio è stato il giovanissimo Luca Columbu, 14 anni di Ollolai, al termine di una finale combattutissima con il coetaneo e compaesano Giovanni Soru. Terzo  Antonio Bussu. 

La categoria leggeri (fino a 68 kg) ha incoronato campione il veterano Michele Cottu di Ollolai, gherradore che ha fatto la storia de S'Istrumpa, protagonista dei tappetti già dai primi anni novanta. Grazie alla sua astuzia ed esperienza Cottu ha superato Elia Columbu sempre di Ollolai, appena diciannovenne, figlio d'arte del pluricampione Marino Columbu. Uno scontro tra generazioni che ha visto prevalere la vecchia guardia dimostrando però che i giovani si stanno preparando al meglio e sono pronti a prendersi la scena. Al terzo posto  Salvatore Schillaci di Nuoro. 

Il franco-oglistrino Severino Pili si è invece ripreso lo scettro nella categoria medio massimi (fino a 81 kg). Tornato appositamente dalla sua nuova patria, la Francia, il giovane di colore originario di Elini, ha messo spalle a terra Mauro Bussu di Ollolai. Terzo Marco Giuglitti di Nuoro. 
 

Condividi su:

Seguici su Facebook