Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'improvvisazione appassiona i fonnesi.

Venerdì gara poetica promossa dall'amministrazione comunale.

| Categoria: Territorio
STAMPA

Fonni. Valorizzare la poesia sarda e trasmetterla alle nuove generazioni. E’ questo lo spirito che ha portato l’assessore alla Cultura Laura Mulas, ad organizzare per il secondo anno una gara di poesia in limba. Lo fa in ricordo di due grandi poeti fonnesi: Giuseppe Antonio Malocu e Matteo Mureddu.  Il primo, conosciuto come "Pep'Antoni Malocu", visse nell'800 ed era amico di Melchiorre Murenu che lo chiamava “su principe de Fonne”. Matteo Mureddu, invece, noto Vramentu, visse a cavallo del 1700. “Cantore delle genti della montagna, fu chiamato Vramentu per via della sua indole – spiega l’assessore -. In dialetto, “vramentu” indica il lievito che “imboniavada su pane” per renderlo buono e facile da lavorare. Cosi era Mureddu, dall'indole pacificatrice, spesso interveniva per redimere controversie tra suoi concittadini". Ancora oggi alcune delle canzoni del poeta illetterato vengono cantate in occasioni importanti come la processione di Nostra Signora dei Martiri ("sos coccios de sos martires"), oppure in momenti di svago dai tenores locali. “Per l’amministrazione questi sono occasioni culturali di grande espressione artistica – sostiene Laura Mulas -. L'anno scorso come amministrazione abbiamo promosso nelle scuole medie, insieme al presidente  de "Su Sotziu Pro sa Gara”, Bruno Agus, e al suo vice, il poeta, Giuseppe Porcu, un laboratorio interamente in sardo. Lo scopo è stato comprendere il valore della gara, dell'improvvisazione, la scelta dei temi, la costruzione del verso”. La gara è in programma venerdì alle 17 nella sede degli ex combattenti, oggi ritrovo per gli anziani, “scelta fatta con l’assessore ai Servizi Sociali, Salvatora Mulas, – dice l’assessore alla Cultura – perché vogliamo animare la sede con un appuntamento che interessa tutta la popolazione. A Fonni, infatti, ci sono  molti appassionati sia giovani che anziani, donne e uomini. Qualcuno improvvisa anche sul palco come Cristoforo Muntone”. La serata sarà presentata da Paolo Pillonca. Parteciperanno i poeti Bruno Agus di Gairo, Salvatore Ladu di Sarule e Mario Masala di Silanus. Accompagneranno la gara i tenores di Fonni. “L'amministrazione ringrazia l'appassionato Andrea Nonne per la preziosa collaborazione nell'organizzazione della gara e i tenores” conclude Laura Mulas.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK