Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

FONNI. Il documento dell'assemblea: "Salviamo il Convento, la Basilica e la Parrocchia della Madonna dei Martiri"

Appello al Capitolo francescano

| di L'assemblea
| Categoria: Territorio
STAMPA
L'assemblea pro convento e parrocchia

I parrocchiani della Madonna dei Martiri e in generale i fedeli  di Fonni residenti ed emigrati, riuniti in assemblea il 28 giugno 2014, hanno deciso di rendere pubblica la loro preghiera di benvenuto ai frati francescani che dal 30 giugno si riuniranno nel Capitolo custodiale della Sardegna, ringraziandoli per essere venuti in casa nostra e in quella che è casa loro dal 1610 e in particolare dal 1702, anno di fondazione del Santuario.

Nel dibattito, tenutosi direttamente in chiesa per problemi logistici essendosi davanti al numero degli intervenuti rivelatosi insufficiente il salone delle conferenze, è stato ribadito il ringraziamento all’Ordine dei Frati Minori per l’opera svolta a favore della Comunità, della Parrocchia, della Basilica e del Convento, anche negli ultimi anni segnati dalla crisi delle vocazioni. Nel confronto animato da fedeli anche della parrocchia di San Giovanni Battista, esponenti delle varie associazioni laiche e religiose, frati, sacerdoti di Fonni, amministratori ed ex amministratori comunali, si è convenuto che la vita della parrocchia dei Martiri non può  prescindere dalla continuazione della missione nell’unica opera francescana della Diocesi di Nuoro che, ne siamo sicuri, il Capitolo saprà valutare con l’attenzione e l’amore di sempre per Fonni.

In questa occasione, consci delle difficoltà e nello stesso tempo della necessità di ravvivare anche l’impegno dei laici a favore della parrocchia e del Convento, formalizziamo la nostra disponibilità a studiare ogni iniziativa utile per supportare l’operato dei frati, coinvolgendo tutti i fedeli che si affidano alla Madonna nel nome di Nostra Sennora de Sos Martires e di San Francesco. Oltre all’indispensabile e principale missione evangelizzatrice, la presenza dei Frati minori è ritenuta  infatti condizione essenziale anche per la tutela e la valorizzazione artistica del santuario dove sono stati investiti e si stanno investendo rilevanti fondi pubblici per l’indispensabile opera di restauro.

Nello stesso tempo, ribadendo la piena disponibilità alla collaborazione e lo spirito costruttivo che esclude ogni contrapposizione, siamo sicuri che il Capitolo nel programmare il prossimo triennio della Custodia francescana sarda, saprà confermare, seguendo l’insegnamento di Papa Francesco, Vicario di Cristo venuto dalla periferia del mondo, la necessità di guardare anche e soprattutto alle periferie dove alla crisi economica e sociale si somma il fenomeno dello spopolamento che rischia di essere ulteriormente aggravato da un arroccamento  delle opere missionarie nei grandi centri urbani.

Finora proprio il convento francescano è stata una luce accesa nel Gennargentu che anche dal punto di vista spirituale rischia di tornare ad essere Isola nell’Isola. Questa fiamma, infatti, non può e non deve spegnersi o affievolirsi anche sotto l’aspetto culturale dove da sempre i Francescani sono inoltre protagonisti nel diffondere e testimoniare quello spirito dell’umile accoglienza che, ulteriormente ravvivato, può rilanciare il ruolo regionale del Convento. Per rafforzare, anche nella memoria, l’importanza di questa missione nelle zone interne della Sardegna, in segno di riconoscimento all’opera di tutti i frati in oltre tre secoli di storia, il Consiglio comunale di Fonni ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria a Padre Dario Pili da assegnare possibilmente, a conclusione del Capitolo, in una funzione religiosa e una cerimonia civile aperta a tutta la popolazione.

L'assemblea

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK