Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

FONNI. Parte il progetto di attività fisica adattata per i malati di sclerosi multipla

Condividi su:

Attività Fisica adattata: Un movimento in movimento, è il tema dell'incontro organizzato dall'Aism in collaborazione con il Comune di Fonni che si terrà  venerdì 20 novembre alle 16,30 presso il salone parrocchiale "Don Antonio Bussu". 

Il progetto dell'Attivita Fisica Adattata  fortemente voluto dallAmministrazione Comunale  Assessorato ai Servizi Sociali, guidato dall'assessore Salvatora Mulas e dall'Aism, mira a migliorare la vita delle persone con sclerosi multipla  offrendo ai malati di SM una opportunità per poter, previa verifica delle proprie potenzialità, effettuare attività fisica adattata a ogni singolo malato. Si tratta di un programma di attività fisica adattata dedicato soprattutto a persone adulte, in base al livello di disabilità. Perché anche chi é malato di sclerosi multipla può praticare educazione fisica per sentirsi meglio. Una scommessa per dare un servizio utile ai malati di SM, la cui incidenza sugli abitanti di Fonni è abbastanza elevata.

Un protocollo di Intesa approvato dal Consiglio Comunale suggella la collaborazione tra Comune e Aism. Il Comune mette a disposizione la palestra comunale per le attività sportive. Il numero dei colpiti dalla malattia invalidante a Fonni è di oltre un centinaio di persone.

Condividi su:

Seguici su Facebook