Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OLLOLAI. La leva del 2000 onora San Bartolomeo

redazione
Condividi su:

Un comitato composto di soli nove ragazzi per la festa più sentita di Ollolai, quella di San Bartolomeo, non si era mai visto. Eppure nonostante l'esiguo numero i giovani hanno onorato la tradizione, e hanno preparato con grande impegno l'evento che richiama più di ogni altro gli ollolaesi in giro per il mondo. E così ieri pomeriggio per i Vespri, e questa mattina per la processione, la Santa Messa e la successiva Vardia, la festa è stata accompagnata dal loro entusiasmo, quello dei diciotenni appunto, registrando una grande partecipazione da parte della comunità. Guidati da su Ghionarzu (il capo corsa), Antonio Luigi Bussu, i giovani hanno aperto la processione a cavallo, accompagnati dai cavalieri che da qualche anno danno man forte ai comitati con la loro presenza. Dopo la Messa, celebrata dal parroco di Olzai don Nicola Porcu (visto che il nuovo parroco Don Luca Mele, arriverà domenica 26, e don Filippo Fancello invece è tornato nella sua Dorgali dai primi di luglio) anche Sa Vardia, nella centrale via San Basilio è stata d'effetto, registrando la bravura e il coraggio dei giovani. Il programma prosegue stasera con lo spettacolo di Fabrizio Sanna con "Cantautori italiani" in concerto, accompagnato da Borsalino. Domani pomeriggio alle 17 sulla pista di Via San Basilio si esibiranno invece i migliori pariglianti di tutta la Sardegna, durante il consueto appuntamento con le acrobazie a cavallo, divenuto negli anni un evento immancabile per appassionati e curiosi. In serata è prevista invece la serata folk con la presentazione di Lucia Cossu e la partecipazione del gruppo Ballade Ballade Bois. Infine giornata finale il 26, con intrattenimenti nel pomeriggio per i bambini, il concerto di Maria Valeria Daga in serata e a seguire la discoteca in piazza con i dj Sandro Azzena e Andrea Camedda.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook