Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sarule stasera diverrà la capitale del ballo e della musica sarda

Alle 19 inizia la festa con i migliori musicisti da tutta l'isola

a cura della redazione
Condividi su:

Stasera Sarule diverrà la capitale della musica e del canto sardo. E’ previsto infatti un raduno dei migliori musicisti isolani. Una festa dove oltre ad ascoltare tutte le varianti della musica tradizionale, si potrà ballare, e contemporaneamente confrontare i passi delle varianti di ballo che contraddistinguono le zone della Sardegna. La ricchezza della nostra terra è quella di avere al suo interno un macrocosmo fatto di tante piccole e diverse realtà: ogni comune si contraddistingue per il costume tradizionale, per i passi del suo ballo, per il modo di cantare a tenore. Ogni zona poi, ha una tipologia di musica e strumenti che la caratterizzano, così come le flessioni dialettali. E’ la tipicità di ogni comunità che fa dell'isola un’amalgama ben composito che, proprio grazie a chi organizza manifestazioni come quella di Sarule, rafforzano l’identità del popolo sardo e lo rendono comunità unica all’interno dello sconfinato panorama culturale del Mediterraneo. A Sarule, che in una decina d’anni ha regalato musicisti e cantanti di fama regionale, il valore aggiunto sta nel fatto che promotori dell’iniziativa hanno meno di trent’anni: sono infatti i ragazzi delle leve 1986 e 1996. Coloro che quest’anno hanno il compito di organizzare la festa di Santa Lucia.

Appuntamento a stasera alle 19 nei locali del sottopalestra

Condividi su:

Seguici su Facebook