Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La nuova sardegna. Oggi l’addio di Nuoro al bambino ucciso

| di Michele Arbau
STAMPA

di Angelo Fontanesi

NUORO Si svolgerà questa mattina alle 11 nella parrocchia del Sacro Cuore il funerale del piccolo Andrea Cadinu morto mercoledì all'ospedale di Nuoro dopo essere stato colpito alla testa da un pallettone domenica mattina durante una battuta di caccia al cinghiale nelle campagne di Irgoli. Ieri intanto è stata una giornata particolarmente intensa sotto il profilo delle indagini sul caso condotte dal sostituto procuratore Laura Taddei. In mattinata l'anatomopatologo Vindice Mingioni ha effettuato l'autopsia sulla salma del piccolo. La relazione sarà presentata entro novanta giorni. Certa la causa del decesso, dovuta ai devastanti danni cerebrali causati dal proiettile, gli esiti dell'autopsia serviranno soprattutto a confermare la traiettoria del pallettone che a quanto dato sapere avrebbe attraversato la scatola cranica del ragazzino dall'alto verso il basso entrando all'altezza dell'arcata sopraccigliare sinistra per arrestarsi poi alla base della nuca. Il colpo è stato esploso dall'ex brigadiere dei carabinieri in pensione, Francesco Paletta, 64 anni, sentito ieri pomeriggio per la prima volta dal giudice inquirente alla presenza del suo avvocato Francesco Lai. Al termine dell'interrogatorio, durato oltre tre ore e tra momenti di forte commozione emotiva da parte dell'indagato per omicidio colposo, non è stata rilasciata nessuna dichiarazione in rispetto del segreto istruttorio che copre questa delicata fase di indagine. Francesco Paletta avrebbe comunque ammesso di aver esploso tre colpi di fucile caricato a pallettoni (munizioni non consentite per la caccia grossa) ma di avere fatto fuoco contro un cinghiale sempre inquadrato nel suo mirino e in una direzione dove non ci sarebbe dovuta essere una persona. La difesa avrebbe anche verbalizzato la richiesta di una consulenza balistica per appurare con certezza ogni fase del dramma. Il Comune di Nuoro intanto, in segno di cordoglio della città e della amministrazione per la scomparsa del piccolo Andrea, ha deciso di annullare la cerimonia di inaugurazione della manifestazione “Mastros in Nugoro 2012” prevista per oggi alle 17. Gli eventi previsti si terranno come da programma.

Michele Arbau

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK