Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'unione sarda. Il Comune prepara l'ordinanza di sgombero

NUORO. Coppia senza casa attendata in piazza Veneto

STAMPA

NUORO «Non possiamo accettare situazioni di illegalità. In città sono tante le condizioni di famiglie che vivono in difficoltà e prive di un'abitazione di proprietà. Ma un accampamento abusivo in un spazio pubblico non lo possiamo davvero contemplare. Sarebbe un esempio negativo che potrebbe generare una pericolosa emulazione che non possiamo permetterci». L'assessore comunale ai Servizi sociali Mario Angioi interviene dopo la denuncia dei due senza casa, che da tre mesi vivono in una tenda negli spazi dell'anfiteatro di piazza Veneto. «I nostri uffici sono al corrente della loro difficile situazione, simile comunque a quella di tanti altri in città», dice Angioi, «più volte sono stati ascoltati anche dagli assistenti sociali che hanno offerto al signor Fadda e alla sua compagna una soluzione, seppure non definitiva, come quella di tornare a Sassari a nostre spese o di trovare accoglienza in una comunità, in attesa di una sistemazione a Cagliari o a Olbia, dove esistono strutture adatte. Ma non hanno accettato le nostre proposte. A breve saremo costretti a chiedere alla polizia municipale di intervenire».
Alessandro Fadda, dopo aver perso il lavoro in seguito al fallimento della cooperativa agricola sassarese dove era occupato, è tornato a Nuoro di recente insieme alla sua compagna rumena. L'uomo che ha 58 anni vive grazie all'aiuto della gente e della Caritas, chiede un alloggio e possibilmente un lavoro. ( l. u. )

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK