Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Olzai. Ancora qualche giorno per visitare la mostra della Biennale.

La mostra dei maestri dell’arte incisoria italiana chiude il 6 aprile 2013

- Al: 25/03/2013, 19:15 | Categoria: Arte e Mostre
STAMPA
Ingresso mostra biennale Olzai (F. D. Tore)

Olzai. Il prossimo 6 aprile, chiude i battenti la mostra della “Biennale dell’Incisione Italiana - Carmelo Floris” allestita a Olzai dall’Amministrazione comunale con ottanta capolavori dei maestri dell’arte incisoria e calcografica contemporanea.

Dall’inaugurazione del 6 ottobre, la mostra ha ottenuto diversi apprezzamenti e visitata da centinaia di appassionati d’arte. Un’iniziativa di livello nazionale che ha richiamato anche l’attenzione della Soprintendenza per i Beni architettonici di Sassari che, dal 15 gennaio al 3 febbraio, aveva esposto una selezione delle opere della Biennale di Olzai nella Pinacoteca Mus’a, nell’ambito della mostra “Visioni di Sardegna. Stampe e disegni delle collezioni statali”,incentrata sulle figure dei maggiori incisori sardi del Novecento.

Le opere concesse in prestito alla mostra di Sassari sono rientrate puntualmente a Olzai e, quindi, la mostra completa potrà essere visionata nella Casa Mesina anche nei giorni festivi e durante la Settimana Santa.

Un’occasione da non perdere per ammirare ottanta stampe originali realizzate con le più raffinate tecniche incisorie tradizionali (acquaforte, acquatinta, puntasecca, vernice molle, xilografie e maniera nera), rigorosamente stampate a mano una per una, firmate e numerate in un numero limitato di esemplari dai più famosi incisori italiani contemporanei.

E con la primavera alle porte, il paese di Olzai si prepara ad accogliere appassionati d’arte e turisti nel caratteristico centro storico, all’interno del quale si snoda un circuito artistico-culturale di notevole interesse: dalla Casa Museo e Pinacoteca Carmelo Floris, ai due magnifici retabli medioevali custoditi nelle chiese di Santa Barbara e Sant’Anastasio, per finire con l’antico mulino idraulico e l’arginamento nel rio Bisine.

Per la prenotazione di visite guidate della mostra “1° Biennale dell’Incisione Italiana – Carmelo Floris” gli interessati possono contattare gli operatori della società Su ‘Antaru al numero 348.60947.27 o per email all’indirizzo museocarmelofloris@gmail.com.
 

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK