Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Stasera a Nuoro: L'importanza di una D

Condividi su:

Nell'ambito delle manifestazioni dedicate a Sa Die de sa Sardigna 2016, l'ISRE presenta il film L'importanza di una D di Carlo Sanna. La proiezione, alla presenza dell'autore, si terrà martedì 3 maggio, alle ore 19:00, presso l'Auditorium "G. Lilliu", in via A. Mereu, 56 a Nuoro. 
Oltre all'autore interverranno: Bruno Murgia, presidente dell' ISRE, Bachisio Bandinu, antropologo e Pier Sandro Pillonca, giornalista. 

L'importanza di una D è un documentario che nasce come strumento di informazione sulle tematiche legate al bilinguismo in Sardegna. 
Nel film si racconta lo stato attuale del bilinguismo nell'isola partendo dalle origini neo-latine del sardo, passando per l'ostracismo negli anni della unificazione nazionale (dall'800 Manzoniano fino al periodo fascista). 
Si fa riferimento inoltre all'importanza che ebbe la televisione nell' uniformazione linguistica dell'Italia fino ad arrivare ai giorni nostri. 
Attraverso gli interventi di esperti della lingua e della cultura sarda Bachisio Bandinu, Marcello Fois, Massimo Pittau, etc. vengono approfonditi i diversi aspetti dell'argomento. 
Sono affrontati gli aspetti culturali, ma non vengono tralasciati anche gli elementi economici e le difficoltà che il sardo deve affrontare nell attuale scenario, "moderno" e globalizzato. 
Un altro aspetto importante, infine, (quello che da il titolo al film) è la problematica legata alla introduzione della Limba Sarda Unificada quale sintesi linguistica per il sardo scritto. 
Negli anni, tale operazione, ha suscitato nell'isola dibattiti accesi e polemiche, anche aspre, fra favorevoli e contrari. 
L'argomento è affrontato con un atteggiamento laico, vengono illustrate le diverse teorie e le proposte per mantenere viva la lingua sarda. Le differenti sensibilità sull'argomento sono presentate allo spettatore proprio allo scopo di fornire spunti di riflessione. 
La conclusione è che l'obiettivo di tutti, comunque, è quello di preservare la lingua sarda che con la sua scomparsa rappresenterebbe la cancellazione di un patrimonio immenso di cultura, tradizioni e sapere.

Produzione: Shardana video Produzioni 
Lingua: Francese con sottotitoli in italiano, formato Full Hd, durata 35 minuti 
Ha collaborato alla realizzazione del film la Dott.ssa Magali Jenny dell'Università di Friburgo, etnologa e autrice di vari saggi, tra i quali si segnala il best seller: "Guérisseurs, rebouteux et faiseurs de secret en Suisse Romande" 

Carlo Sanna ha realizzato documentari in diverse parti del mondo, è titolare della Shardana Videoproduzioni. 
In Sardegna ha realizzato: Le vie del rame; La bottega del Jazz; Sopra e sotto il mare della Provincia di Nuoro; Il Parco Nazionale dell'arcipelago della Maddalena.
 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook