Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

PAU. "O come OSSIDIANA". Domenica 2 luglio l'ingresso gratuito al museo per i residenti nei comuni di Olzai e Orani

Nuova iniziativa di accoglienza nel paese dell'Alta Marmilla

Condividi su:

PAU. Per tutte le domeniche dell'estate 2017, il Museo dell'Ossidiana del comune di Pau (www.museossidiana.it) ha ideato una nuova e giocosa iniziativa di accoglienza: tutte le persone residenti nei comuni della Sardegna – il cui nome inizia con la lettera "O" (O come ossidiana) – saranno gradite ospiti del museo con l'ingresso gratuito all'esposizione.

L'iniziativa "O come OSSIDIANA", che ha preso il via lo scorso 25 giugno, proseguirà fino al 17 settembre, per un totale di tredici domeniche estive e il coinvolgimento di ventisei comuni dell'isola in base a questo calendario: 25 giugno Ozieri-Osilo; 2 luglio Olzai-Orani; 9 luglio Ovodda-Ollolai; 16 luglio Ottana-Orotelli; 23 luglio Olbia-Oschiri; 30 luglio Oristano-Ollastra Simaxis; 6 agosto Orune-Onanì; 13 agosto Osidda-Oliena; 20 agosto Ossi-Olmedo; 27 agosto Osini-Orroli; 3 settembre Orosei-Onifai; 10 settembre Oniferi-Orgosolo e 17 settembre Ortacesus-Ortueri.

Il civico Museo dell'Ossidiana di Pau è stato aperto nel 2010. Unico in Europa per tema, nel 2014 questo museo ha ottenuto il riconoscimento della Regione, soprattutto per l'elevata qualità dell'esposizione museale. Il suo percorso espositivo è pienamente integrato nell'Ecomuseo Parco dell'Ossidiana, che mette in valore, oltre allo straordinario vetro vulcanico, le eccellenti attrattive naturalistiche e paesaggistiche del territorio di Pau.

Domenica prossima, i cittadini residenti nei comuni di Olzai e Orani potranno prenotare la visita gratuita nel museo e esplorare, divertendosi, un angolo affascinante della Sardegna. Coloro che intendono pranzare a Pau, possono contattare la direzione dell'accogliente Casa Borrelli – Caffè Letterario (tel. 0783.939.090 – webhttp://casaborrelli.it/ ).

Durante la giornata, c'è anche la possibilità di prenotare una visita al Sentiero de sa perda Crobina di Sennixeddu (€3,00 a partecipante).

Per raggiungere il comune di Pau, bisogna percorrere in auto la SS 131, fino al bivio di Uras. A questo punto, si continua in direzione Laconi, percorrendo la SS 442 attraversando i paesi di Morgongiori e Ales. All'uscita di Ales, si prosegue in direzione di Lavori e poi si svolta al bivio per Pau nella SP 48.

Per ulteriori informazioni sull'iniziativa "O come OSSIDIANA", gli interessati possono contattare i referenti del museo ai numeri 0783.934.011 – 340.611.01.53 e 347.246.0791, oppure tramite email info@museossidiana.it.

Condividi su:

Seguici su Facebook