Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Prorogata al 30 settembre la raccolta fondi Arte & Solidarietà a Olzai

L’iniziativa della Kérylos e della Croce Azzura ha raggiunto la quota di 5 mila euro

| di Redazione
| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. E' stata prorogata al prossimo 30 settembre la raccolta pubblica di fondi «Arte & Solidarietà a Olzai», organizzata dall’associazione culturale Kérylos e dai volontari della Croce Azzurra Olzai per far fronte alle spese sostenute dai cittadini e dagli imprenditori locali durante l’emergenza sanitaria Covid-19.

Con questa proroga, gli organizzatori sperano di raccogliere ulteriori offerte attraverso la vendita delle rimanenti 26 composizioni artistiche sul totale di 69 opere messe disposizione da un gruppo di pittori contemporanei e, in parte, da munifici mecenati.

Avviata il 4 maggio scorso, l’iniziativa ha trovato l’apprezzamento e il sostegno di molti olzaesi e di altri benefattori residenti in altre province.

Fino ad oggi, la raccolta fondi ha fruttato l’importo 5.000 euro con l’aggiudicazione definitiva di 43 composizioni artistiche.

«Al momento – riferisce Maddalena Agus, presidente dell’associazione Croce Azzurraabbiamo speso 1.665 euro, di cui 763 euro per l’acquisto di mille mascherine chirurgiche certificate (già in distribuzione), due saturimetri e due termoscanner.

La settimana scorsa, abbiamo sostenuto una spesa ulteriore di 902,80 euro per l’acquisto di un ozonizzatore professionale telecomandabile anche da smartphone. Uno strumento ideale per una sanificazione completamente automatica di autoveicoli, luoghi di lavoro e qualsiasi altro ambiente e che dispone di un particolare congegno per la trasformazione, a fine ciclo, dell’ozono in ossigeno. Nei prossimi giorni, i volontari della Croce Azzurra provvederanno al collaudo di questa apparecchiatura elettronica, che poi sarà messa a disposizione della collettività.

Con le rimanenti risorse disponibili (al momento pari a 3.334,20 euro) intendiamo acquistare ulteriori dispositivi di protezione e prevenzione dal Covid.

Stiamo valutando anche l’opportunità di acquistare dei router 4G, funzionanti con una carta sim di qualsiasi operatore telefonico, per consentire una connessione internet molto veloce in caso di black out della rete urbana adsl e per trasmettere, da qualsiasi luogo, delle dirette facebook di manifestazioni locali che si svolgeranno con le restrizioni di accesso al pubblico.

Infine – conclude Maddalena Agus – non escludiamo di destinare una parte delle offerte della raccolta fondi “Arte & Solidarietà a Olzai” per l’acquisto di apparecchiature informatiche per la didattica on line. Ma attendiamo l’inizio del nuovo anno scolastico, per valutare meglio le reali necessità degli studenti residenti nel nostro paese».

«L’associazione culturale Kérylosdice il presidente Giangavino Murgia è molto soddisfatta dei risultati finora ottenuti dall’operazione “Arte & Solidarietà a Olzai”, non solo per l’ammontare dei fondi raccolti, ma anche per aver ripreso importanti relazioni con alcuni pittori che – alcuni anni fa – avevano frequentato Olzai durante le indimenticabili “Tre giorni di pittura”. Inoltre, abbiamo avviato interessanti contatti con altri valorosi artisti isolani che, prossimamente, visiteranno il nostro paese anche per programmare nuove iniziative culturali e di solidarietà.

Altra nota positiva dell’iniziativa è la proficua collaborazione instaurata dalla Kérylos con i volontari della Croce Azzurra per offrire, in un periodo di emergenza sanitaria ed economica, un aiuto concreto alla comunità olzaese.

Con questa attività solidaristica – prosegue Giangavino Murgia – abbiamo offerto a tutti la possibilità di acquisire, ad un costo quasi simbolico, dei preziosi dipinti e delle stampe originali firmate anche da autorevoli esponenti del panorama artistico isolano.

Non mi resta altro che ringraziare gli amici collezionisti che, in maniera anonima, hanno messo a disposizione dodici dipinti e tutti gli artisti che hanno realizzato e donato le altre cinquantasette opere d’arte».

L’elenco definitivo degli artisti che hanno aderito all’iniziativa con la donazione di 57 opere

PEPPINO ARBAU (Cagliari); SALVATORE ATZENI (Monastir) - FRANCO BUSSU (Cagliari) - MARIANO CHELO (Cagliari) - TINO COLUMBU (Olzai) - MICHELE GHISU (Ollolai) - ANGELO LAI (Ovodda) - MARIO LAI (Ozieri) - LINA MANNU (Dualchi) - SANDRO MARCHI (Gavoi) - DOMENICO MARONGIU (Ovodda) - MANLIO MASU (Alghero) - ANTONELLO OTTONELLO (Cagliari) - GAVINO PIANA (Sorso) - ENRICO PIRAS (Sassari) - GIOVANNI MARCO SASSU (Quartu Sant’Elena) - ALESSANDRO SECCI (Londra) - ANNA MARIA SECCI (Cagliari) - GIOVANNI SERRA (Cagliari) - ETTORE SPADA (Sassari) e LORENZO VACCA (Ovodda).

Gli aggiornamenti della raccolta pubblica fondi «Arte & Solidarietà a Olzai» si possono consultare nella pagina web https://www.kerylos.it/eventi/2020-arte-solidariet%C3%A0-a-olzai/

e nei profili facebook

https://www.facebook.com/pages/category/Community/visitolzainet-435697743203854/

https://www.facebook.com/croceazzurra.olzai

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK