Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Commissariato di Gavoi al freddo. Anche quest'anno senza gasolio

a cura della redazione
Condividi su:

"Anche quest’anno, grazie allo solita solerzia della Prefettura di Nuoro, il Commissariato di Gavoi rimane al freddo". Lo scrive la segreteria provinciale del SIULP(Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia): "lo scorso anno, quando a febbraio lo denunciammo, ottenemmo, l’indomani, l’immediato rifornimento di gasolio. A distanza di 11 mesi ci troviamo nella stessa situazione".

Dallo scorso mese di ottobre, il dirigente del Commissariato Mirko Licciano, ha inviato "svariate missive indicando le difficoltà oggettive circa la carenza di gasolio nelle cisterne del Commissariato senza, ahinoi, ottenere riscontro da parte della Prefettura di Nuoro".

Anche nelle commissioni competenti, alcuni mesi fa, il SIULP barbaricino si è fatto carico di segnalare la problematica e la potenziale riserva che si sarebbe riscontrata nei mesi più freddi: "ci avevamo visto giusto! I poliziotti di Gavoi sono al freddo! Considerata la morsa delle temperature di questi giorni, sollecitiamo l’urgentissimo intervento della Prefettura volto all’acquisto di carburante e, considerato l’abbassamento del prezzo di un barile di petrolio, forse è il momento buono per comprarne in quantità maggiore per tutti gli uffici della provincia".

Il SIULP di Nuoro "ancora una volta rimane incredulo dal ripetuto menefreghismo di alcuni uffici che devono essere costantemente sollecitati a svolgere il loro compito. Staremo in guardia e vigileremo che tutto funzioni per il verso giusto, permettendo così ai poliziotti di Gavoi, ma anche alla popolazione che entrerà in Commissariato, di avere un clima adeguato lontano da malanni e stati influenzali".

Condividi su:

Seguici su Facebook