Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Anche un orotellese tra i rapinatori del 70enne di Bortigali

Condividi su:

Sta meglio ed è stato dimesso il 70enne malmenato e derubato nella sua abitazione da 3 giovani due notti fa a Bortigali.

L'uomo era stato ricoverato in Ospedale dopo aver subito un pestaggio da parte dei ladri che, entrati durante la notte nella sua casa del centro storico, lo avevano imbavagliato e picchiato, rinchiudendolo in una stanza per poi rubargli la pensione ritirata qualche giorno prima, attrezzi da lavoro quali 4 motoseghe e un trapano, una carabina e una pistola per abbattimento animali, e persino alcune forme di formaggio, salumi vari, bagnoschiuma e deodorante.

I 3 hanno però fatto poca strada: la loro fuga è stata infatti intercettata poco più tardi dai Carabinieri della Compagnia di Ottana coordinati dal Capitano Massimo Meloni, all'altezza del bivio di Bardosu e sono stati arrestati con l'accusa di rapina aggravata e detenzione e porto illegale di armi.

Loro sono Giampietro Mulas, 26 anni di Benetutti, Luca Schintu, 19 anni di Illorai e Francesco Mario Cadoni, 26 anni di Orotelli e si trovano ora nel carcere di Massama.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook