Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SARULE. La Pro loco cambia guida: il nuovo presidente è Roberto Di Viccaro

a cura della redazione
Condividi su:

SARULE. Roberto Di Viccaro è il nuovo presidente della Pro loco. Prende il posto di Antonello Vilia. Di origini laziali Di Viccaro da oltre vent'anni si è trsferito a Sarule, dove si è sposato.

 "Lavoreremo in continuità con il direttivo uscente, promuovendo gli eventi e manifestazioni in modo da mantenere vive nella comunità tutti gli appuntamenti che abbiamo sempre conosciuto - è il commento del neo presidente -, cosi come lavoreremo a stretto contatto con l'amministrazione comunale".

Ad affiancare Di Viccaro nella gestione dell'associazione sarulese saranno Sebastiano Coi (cassiere), Pierina Paniziutti (segretaria), i consiglieri Michele Sirca Michele e Costantino Paniziutti.

Gonario Mastio, Riccardo Mastio e Antonio Paniziutti saranno invece i probiri, mentre Antonia Ladu è revisore dei conti.

"E' stata un'esperienza meravigliosa, ma come è giusto che sia, era arrivato il momento di cambiare - è il commento del presidente uscente Vilia -. Colgo l'occasione per ringraziare tutti i soci, persone volontarie, enti, associazioni sarulesi e non, che hanno contribuito alla realizzazione di tutti gli eventi fatti in questo quadriennio. Consegno al nuovo direttivo un'associazione in buono stato, con un bilancio in attivo, ma soprattuto carico di idee da realizzare".

E l'ultimo evento della vecchia proloco si è chiuso proprio il giorno prima delle elezioni con la premiazione dei tre presepi più belli, quelli realizzati all'interno dei vicinati sarulesi e che hanno coinvolto tutta la comunità nel portare a perfezione la rappresentazione della natività. Era la seconda edizione del concorso che ha assegnato premi in denaro ai vincitori. Sul podio sono saliti i presepi di "Su Rosariu", "S'ena e cesa" e "Mossempera".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook