Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

REGIONE – Eventi di grande interesse turistico: i contributi per le manifestazioni folkloristiche e tradizionali

Contributi in arrivo a BOLOTANA, MACOMER, NUORO, OLLOLAI, ONIFERI, SARULE e TONARA per 226.400 euro

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Attualità
STAMPA

REDAZIONE – L’Assessorato regionale del turismo ha approvato l’atteso “Cartellone delle manifestazioni folkloristiche e tradizionali” realizzate o da realizzare in Sardegna nel corso dell’anno 2020, assegnando l’importo complessivo di 783.357,57 euro in base al bando “a sportello” pubblicato il 6 ottobre 2020.

Entro il termine del successivo 25 ottobre, risultano presentate in Regione 37 domande da parte di enti pubblici e organismi privati, di cui nove non ammesse alle contribuzioni previste dalla Legge regionale numero 7 del 1955.

Tra i 28 beneficiari dei contributi, ci sono anche otto associazioni culturali e sportive con sede nella Provincia di Nuoro capaci di ottenere una sovvenzione complessiva di 226.400 euro per la realizzazione di diverse iniziative di animazione territoriale, anche nei piccoli paesi della Barbagia come Ollolai, Oniferi e Sarule.

Nel dettaglio, nella graduatoria degli aventi diritto alla sovvenzione approvata ieri dalla direzione generale dell’Assessorato regionale del turismo (LINK), troviamo al 3° posto MACOMER con un contributo di 25.700 mila euro assegnato alla società Cooperativa Esedra per l’organizzazione dell’iniziativa “Tamuli… Nella notte di San Lorenzo”.

Al 6° posto ecco OLLOLAI con un contributo di 30 mila euro per l’organizzazione della manifestazione “A Pitzinnu mi Torro” organizzata dall’Associazione culturale Ollolai Capitale.

Al 16° posto TONARA con un contributo di 30 mila per l’organizzazione della “XXXIII Rassegna di Canti Popolari” curata dal Coro polifonico femminile di Tonara. A seguire, al 19° posto, ONIFERI con l’Associazione culturale Tenores San Gavino di Oniferi alla quale andranno 29.700 mila euro per l’iniziativa “Onifestival – Musiche, Tradizioni e idendità a confronto”.

Al 27° posto BOLOTANA con un contributo di 30 mila euro destinato all’Associazione Ortachis Bolotana per l’organizzazione della ventottesima edizione del “Festival Folk internazionale – Incontro di danze e tradizioni popolari”.

Al 28° posto SARULE con un contributo di 30 mila euro concesso all’Associazione sportiva dilettantistica equestre Terra di Barbagia per l’organizzazione del “Festival del folclore L’Ortobene”.

Al 30° posto NUORO con un contributo di 30 mila euro assegnato all’Associazione sportiva dilettantistica Tundu su Ballu per l’iniziativa “Populos in Armonia 2020” e, sempre nell’ambito del capoluogo nuorese, 21 mila euro concessi all’Associazione Amici del Folklore, inserita al 32° posto della graduatoria con l’iniziativa “Aspettando Natale 2020 – Concerti di Canti Sacri tradizionali”.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK