Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OLZAI. San Giovanni all'insegna dei colori di trenta costumi della Sardegna centrale

L'idea nasce dalla proloco guidata da Pina Noli

a cura della redazione
Condividi su:

OLZAI. Fervono i preparativi per la festa del Santo Patrono San Giovanni Battista per la quale si prospettano grandi e colorate novità. Grazie alla Proloco Bisine infatti, i festeggiamenti religiosi saranno contornati dai colori di circa trenta costumi della Sardegna centrale. “E’ una formula testata e di successo” ci dice la presidente della proloco Pina Noli “ed entusiasti del lavoro svolto per la riscoperta del costume femminile olzaese, abbiamo pensato di invitare alla processione una coppia in costume tradizionale sardo da alcuni paesi  della nostra isola”. E la risposta c’è stata poiché alla processione saranno presenti: Austis, Belvì, Benetutti, Bitti, Bono, Desulo, Dorgali, Gavoi, Mamoiada, Meana, Milis, Nule, Oliena, Ollolai, Oniferi, Orani, Orune, Ovodda, Paulilatino, Samugheo, Sarule, Silanus, Sorgono, Teti, Tiana, Tonara, Torpè.

Una sfilata di colori per omaggiare il paese, il giorno solenne e perché no, richiamare qualche turista

La festa, organizzata dalla proloco e dal comitato patronale con la collaborazione del Comune, inizia dal 23 pomeriggio con i Vespri alle 18 ai quali seguiranno i fuochi propiziatori. Alle 21,30 serata musicale con la partecipazione degli organettisti. Il 24 alle 18 ci sarà prima la Messa e dopo la processione. La serata si chiuderà con lo spettacolo di Giusi Deiana e Drinnidas.

“Cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri ospiti e augurare buona festa a tutti” conclude Pina Noli.

Condividi su:

Seguici su Facebook