Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ecco quali sono le strutture turistiche barbaricine che scelgono i cinesi

| di Michela Columbu
| Categoria: Attualità
STAMPA
La pagina dedicata alla provincia di Nuoro sul sito lianorg.com

Il mondo asiatico ci osserva, ci studia, ci assaggia e ci da i voti. C’è un sito internet chiamato lianorg.com che descrive in modo chiaro la situazione di appetibilità del nostro turismo agli occhi dell’oriente. I turisti cinesi, giapponesi, coreani etc, prima di venire in Europa, consultano questo sito internet e lì scelgono dove andare, in base alle valutazioni fatte da chi ci è già stato. Un trip Advisor con gli occhi a mandorla insomma ma che in maniera più specializzata offre recensioni, stellette e riconoscimenti.

Si descrivono come “un sito di informazione turistica autentica e professionale, impegnata ad offrire le informazioni di viaggio nazionale più complete  per turisti asiatici”. Un ottimo biglietto da visita per le imprese ricettive europee che risultano essere inserite nelle classifiche di lianorg racchiuse nella speciale Top Choice.

Per chi non ha dimestichezza con i caratteri della scrittura orientale, ad una prima ritrosia nel visitare il sito, data la preminenza di scritte cinesi, o giapponesi che siano, risulta poi facile trovare i locali nostrani che godono della considerazione degli asiatici. La pizzeria s’Arzola ad esempio è una di queste. Il locale si trova ad Orotelli, e ha il massimo delle stellette. Degno di nota anche il ristorante la Bomboniera, che si affaccia sul porto di Civitavecchia, luogo dov’è facile incontrare i sapori nostrani grazie a Giulio e Giovanna, ollolaesi, da tempo trapiantati oltremare. Anche questo locale, vanta il massimo delle stellette assegnate. 

Altri locali che vengono menzionati  e che appartengono ancora al nostro territorio sono tutti nuoresi: Dai monti del Gennargentu, Ristorante Monti Blu, Il rifugio, Gusto, Rustico, Il portico. Inoltre l’hotel il Grillo, come struttura alberghiera.

Un buon risultato ma ancora tanto c’è da fare, visto che la Sardegna racchiude in realtà migliaia di eccellenze turistiche, che meriterebbero, al pari dei locali citati, le stellette degli asiatici.

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK