Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Da 24 ore Microsoft da la possibilità a studenti ed insegnanti di scaricare gratis il pacchetto office: scoprite come

| di Antonella Fancello, Digital Champion Dorgali
| Categoria: Attualità
STAMPA
immagine da pianetacellulare.it

 Approfondita una news che mi pareva avesse dell’incredibile e contattata in merito Microsoft Italia stamattina, credo sia opportuno rendere noto quanto segue.

Avete presente il Pacchetto Office? Il costosissimo e diffusissimo pacchetto di applicazioni di automazione d’ufficio contenente Word, Excel ecc? Bene, resa nota solo 2 giorni fa da Microsoft USA la notizia secondo la quale sia stata estesa a livello planetario (quindi anche per studenti e insegnanti delle scuole italiane) una possibilità che fino a due giorni fa avevano solamente gli studenti e gli insegnanti americani che frequentavano istituti scolastici presenti nell’area di New York.

Allora, studenti e insegnanti di New York, come da soli 2 giorni del resto del mondo, possono usufruire dello scaricamento GRATUITO del pacchetto Office (da installare fino ad un massimo di 5 dispositivi per singolo studente/insegnante) qualora la scuola di appartenenza (registrata nella banca dati Microsoft) abbia in precedenza acquistato un pacchetto di licenze Microsoft. Questo il link italiano fornito direttamente da Microsoft Italia dove inserendo l’indirizzo e mail della propria scuola di appartenenza si accede direttamente alla procedura per ottenere le credenziali per il download gratuito.

È un evidente operazione di marketing che ha innegabilmente lo scopo di rendere il mercato più fidelizzato al prodotto Microsoft, così come è assolutamente importante dirottare l’utilizzo di applicazioni su piattaforme così dette “open source” che non gravitano sulle tasche dei consumatori, ma in questo caso parliamo comunque di un’opportunità gratuita di fruizione di un pacchetto che è ancora uno standard dell’automazione d’ufficio e che sappiamo bene ha un costo elevatissimo in termini di licenze per chi lo utilizza lecitamente.
Quindi … se sei uno studente o un insegnante il primo passo è recarsi nella propria scuola di appartenenza e chiedere se la scuola ha acquistato in precedenza un pacchetto di licenze Microsoft per la scuola (e non saltare addosso alla dirigente nell'eventualità in cui la scuola abbia optato per altre scelte meno onerose, anzi, sono da premiare proprio le iniziative delle scuole che si spostano verso pacchetti open source), nel caso la risposta sia affermativa occorre prendere nota dell’indirizzo di posta elettronica della scuola; poi, collegandosi al link appena riportato, occorre semplicemente inserire l’indirizzo e-mail istituzionale della scuola e avviare la procedura di verifica di idoneità per l’ottenimento dell’autorizzazione di download fino ad un massimo di 5 dispositivi, COMPLETAMENTE GRATUITO!

In un mondo in cui paghiamo anche l’aria che si respira … è grasso che cola!

Antonella Fancello, Digital Champion Dorgali

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK