Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La delibera della Giunta Regionale sul globale di Fonni

| di Michela Columbu
| Categoria: Attualità
STAMPA
Claudia Firino (immagine tratta da youtube)


DELIBERAZIONE N. 9/41 DEL 10.3.2015
—————
Oggetto: Piano di Dimensionamento delle istituzioni scolastiche e di ridefinizione della rete scolastica e dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2015/2016. Integrazioni e modifiche alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6 febbraio 2015.

L’Assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, nel richiamare la deliberazione della Giunta regionale n. 5/26 del 6 febbraio 2015 di approvazione del Piano di Dimensionamento delle istituzioni scolastiche e di ridefinizione della rete scolastica e dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2015/2016, comunica che si è reso necessario procedere alla correzione di alcuni errori materiali e modificare alcuni elementi. Con riferimento all’accorpamento dei PES di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Fonni all’Istituto Comprensivo G. Maria Pelleu di Gavoi, vista la richiesta avanzata dal Comune di Fonni che propone, in considerazione della qualità dei collegamenti e della viabilità con il capoluogo nuorese, l’accorpamento con un Istituto di Nuoro, si rettifica la decisione assunta nel Piano di Dimensionamento scolastico, di cui alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6 febbraio 2015, e si propone l’accorpamento dei PES di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Fonni all’Istituto Comprensivo Nuoro 1 “Ferdinando Podda” di Nuoro.

Per quanto concerne l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo di Santu Lussurgiu all’Istituto Comprensivo di Ghilarza, posto che, per mero errore materiale, per accertare la situazione dell’Istituto Comprensivo di Ghilarza è stato preso in considerazione l’organico di diritto anno scolastico 2014/2015 e non l’organico di fatto, come prescritto dalle Linee Guida, e che dall’organico di fatto dell’anno scolastico 2014/2015 risultano entrambi correttamente dimensionati,
si rettifica la decisione assunta nella predetta deliberazione n. 5/26, lasciando immutata la situazione degli Istituti medesimi. L’Assessore riferisce, inoltre, che con la nota prot. n. 1539 del 13.2.2015 la Provincia del Medio Campidano ha reso un’interpretazione autentica della seguente frase riportata nel verbale: “Per
quanto riguarda le pluriclassi, che insistono presso alcuni plessi, chiarisce che, con le amministrazioni interessate, si è stabilito il superamento della pluriclasse di Villanovafranca” la quale deve intendersi nella seguente maniera: “Per quanto riguarda le pluriclassi si è stabilito ilsuperamento della pluriclasse di Villanovafranca, nel senso di aver superato il problema e di voler quindi mantenere lo status quo (scuola primaria e scuola media) con la pluriclasse che ha un
percorso separato”.

Alla luce di tale interpretazione, controfirmata dai partecipanti alla Conferenza provinciale, l’Assessore propone di rettificare la decisione assunta in relazione alla scuola secondaria di primo grado di Villanovafranca. Per quanto riguarda il dimensionamento della Provincia di Sassari, per mero errore materiale non è
stato indicato, così come richiesto dalla conferenza provinciale e dal Comune di Sassari, la soppressione del punto di erogazione di scuola secondaria di primo grado della succursale Frazione Campenedda facente parte dell’Istituto Comprensivo Latte Dolce - Agro di Sassari.
L'Assessore propone alla Giunta regionale di approvare la presente proposta di integrazione e modifica al Piano di Dimensionamento per l’anno scolastico 2015/2016, approvato con la Delib.G.R. n. 5/26 del 6 febbraio 2015. La Giunta regionale, udita la proposta dell’Assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, visto il parere favorevole di legittimità del Direttore generale della Pubblica Istruzione


DELIBERA


− di approvare l’integrazione e la modifica del Piano di Dimensionamento per l’anno scolastico 2015/2016, approvato con la deliberazione della Giunta regionale n. 5/26 del 6 febbraio 2015;
− di approvare le modifiche al Piano di Dimensionamento per l’anno scolastico 2015/2016 riportate in allegato, e in particolare:
a) l’accorpamento dei PES di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di
Fonni all’Istituto Comprensivo Nuoro 1 “Ferdinando Podda” di Nuoro, anziché all’Istituto
Comprensivo G. Maria Pelleu di Gavoi;
b) di annullare l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo di Santu Lussurgiu all’Istituto
Comprensivo di Ghilarza, mantenendo immutate entrambe le Autonomie dimensionate;
c) di annullare la soppressione del punto di erogazione di scuola secondaria di primo grado
di Villanovafranca;
d) la soppressione del punto di erogazione del servizio di secondaria di primo grado dellasuccursale Frazione Campenedda facente parte dell’Istituto Comprensivo Latte Dolce - Agro di Sassari. La presente deliberazione sarà inviata alla competente Commissione consiliare ai sensi dell’art. 14 della legge regionale 25 giugno 1984, n. 31. Il Direttore Generale Il Vicepresidente Alessandro De Martini Raffaele Paci

Leggi ladelibera direttamente sul sito della Regione Sardegna  o nel file allegato.

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK