Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

FONNI. Domenica arriva il nuovo Parroco di San Giovanni Battista

Continua il lavoro editoriale di "Monte Spada"

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

FONNI. Arriva il 28 giugno don Antonello Solinas, giovane parroco olianese che dovrà guidare la parrocchia di San Giovanni Battista. Il 34enne è stato consacrato sacerdote da monsignor Pietro Meloni nel 2007, è del 1981 e prima di Fonni è stato vice parroco a Budoni. 

Intanto don Pietro Puggioni, da Gonone, sua nuova sede, è già in attività con il suo utilissimo lavoro editoriale. E' stato distribuito infatti il giornalino da lui curato, come a voler proseguire la tradizione fonnese nella località marina. Contemporaneamente è andato in stampa anche "Monte Spada", che don Puggioni si augura possa continuare con la collaborazione di tanti fonnesi e dello stesso nuovo parroco.

A seguire, la lettera che don Puggioni dedica a tutti i fonnesi, dopo il suo arrivo a Cala Gonone. 

Domenica 19 aprile mi avete accompagnato a Cala Gonone, anzi mi avete donato a quella comunità come vostra creatura che avete modellato nella quotidianità di quasi 15 anni,

con la maturità di chi sa guardare al di la del proprio campanile. Tutto ha avuto compostezza nella commozione e nell’affetto, nella preghiera e nella festa, nonostante la lunga  carovana di pullman e di macchine che i Gononesi hanno accolto come un bel biglietto di presentazione della mia umile persona, non più giovane.
Oggi, pur da lontano, riprendo la penna per ringraziare di nuovo tutti coloro che in vario modo mi siete stati vicini in questa circostanza un po’ lacerante per me e per voi. L’affetto, riderete, mi gioca brutti scherzi: spesso mi capita di confondere Gonone con Fonni, come pure devo ricorrere alla cancellina nella firma dei primi documenti. 

Nella mia preghiera, per la quale ho più tempo, porto soprattutto i vostri malati e sofferenti e rielaboro davanti al Signore tanti segreti che la vostra fiducia mi ha affidato. Venerdì 1 maggio, nel loro convegno di Posada, ho riabbracciato i carissimi chierichetti e li ho presentati al nuovo Parroco Don Antonello, insieme alle Suore e ai Genitori: vi ho così sentiti meno orfani, s i c u ro che i l vuoto da me lasciato sarà colmato degnamente poiché ho registrato con gioia l’immediato feeling tra il giovane ed entusiasta nuovo Parroco e la vostra simpatica rappresentanza. 

Un affettuoso ricordo con tanta amicizia e con l’augurio che questa fatica giornalistica possa continuare in nuove mani. (don Pietro Puggioni)

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK