Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Coldiretti Nuoro Ogliastra. “Sul refresh nessuna novità. Siamo pronti alla mobilitazione”

A cura della redazione
Condividi su:

Il 5 ottobre la Federazione Coldiretti Nuoro Ogliastra riunirà i propri associati per decidere quali azioni intraprendere per smuovere la situazione paradossale del refresh.

"Il Presidente Pigliaru aveva promesso un impegno personale - commenta Simone Cualbu Presidente della Coldiretti Nuoro Ogliastra - ma al momento non riscontriamo nessuna novità".

"Dopo un anno dalla nostra denuncia pubblica e l’assenza di atti concreti sul problema refresh - prosegue Cualbu - la Giunta esecutiva della Federazione  ha deciso di convocare tutti i soci a Nuoro per condividere le strategie della mobilitazione. Abbiamo imprese agricole con premi arretrati da anni, che ormai ammontano a migliaia di euro, con il paradosso che Agea oltre a chiedere i soldi indietro, li sta già trattenendo alla fonte dai vari premi comunitari".

"Vogliamo vendere e far arrivare le imprese agricole nei mercati internazionali però non si fa abbastanza per farle sopravvivere in Sardegna. Il problema – sottolinea il presidente provinciale - non è tecnico ma solo politico, serve un forte intervento da parte delle istituzioni che però non c’è stato e continua a non esserci".

"La situazione è arrivata al limite - prosegue Aldo Manunta, direttore di Coldiretti Nuoro Ogliastra - chi può risolvere il problema pur avendo le soluzioni e il tempo non ha fatto nulla. Ora non resta che la mobilitazione".

Condividi su:

Seguici su Facebook