Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'associazione gavoese Malik ancora protagonista in due distinti progetti che coinvolgono i giovani

Condividi su:

Sono due i progetti completamente gratuiti per i comuni coinvolti che, nei prossimi giorni, vedranno l'Associazione culturale Malik impegnata a Silla, in provincia di Valencia, e Merida, presso la Comunità autonoma di Estremadura.  Il primo progetto, Building the future together, è stato approvato dall'Agenzia Nazionale per i Giovani nell'ambito dell'Azione Chiave 3 DEL Programma Erasmus+ (Dialogo tra giovani e decisori politici) e vedrà cinque  giovani della Comunità montana Sarcidano Barbagia di Seulo (Escolca, Nuragus e Isili) accompagnati dal vice-presidente del Consiglio Regionale nonché Sindaco di Escolca, Eugenio Lai, impegnati in attività mirate a condividere esperienze di dialogo strutturato e buone pratiche in materia di educazione non formale tra giovani provenienti da realtà diverse. Il progetto intende, inoltre, stimolare lo spirito di iniziativa dei giovani e sensibilizzare i politici sul ruolo dei giovani in Europa.

Il secondo progetto, SHASTU-Sleep habits in student's performance e il programma di viaggio, è stato approvato nell'ambito del Programma Erasmus + (KA2, partenariati strategici in ambito scolastico) e coinvolge comuni, associazioni e scuole di 3 Paesi: Spagna, Italia e Turchia. La Sardegna sarà rappresentata, oltre che dall'Associazione culturale Malik, anche dal Comune e la Scuola di Belvì. L'obiettivo principale del progetto è migliorare il rendimento scolastico degli studenti modificando le loro abitudini legate al sonno attraverso una serie di attività quali interviste agli studenti, gli insegnanti e i genitori; formazione a distanza per insegnanti e genitori; attività promozionali rivolte agli studenti; interviste su problemi collaterali dovuti a scorrette abitudini legate al riposo.

Condividi su:

Seguici su Facebook