Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Premio unico e premi del Psr bloccati per questioni burocratiche

Condividi su:

Un’altra mazzata per gli imprenditori agricoli. Sono infatti fermi i pagamenti delle domande del premio unico e del Psr.

La Sardegna non è stata inserita nell’ultimo decreto di pagamento di Agea – dice il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu - questo perché la nostra era tra le regioni interessate dall’ultimo refresh. Dunque oltre il danno del rischio di perdere milioni di euro e di pagare addirittura delle sanzioni per l’esclusione dei nostri boschi dai premi comunitari, che ci sono costate lunghe battaglie e trattative per dimostrare le nostre specificità, adesso anche la beffa del congelamento di altri milioni di euro. Per le aziende agricole è una situazione insostenibile – alza la voce il presidente -. C’è un comparto intero prigioniero dei cavilli e delle lungaggini burocratiche”.

“Non bastavano i ritardi nell’assegnazione del gasolio agricolo, che stanno costringendo gli agricoltori e gli allevatori ad acquistarlo a prezzo pieno dal distributore – aggiunge Luca Saba, direttore di Coldiretti Sardegna -  adesso si aggiungono i ritardi nei pagamenti della domanda unica e il blocco anche della liquidazione del Psr”.

“Chiediamo alla Regione di intervenire e sbloccare al più presto una situazione non più sostenibile – dicono presidente e direttore -. Anziché aiutare e sostenere le imprese le istituzioni attraverso la mano cieca della burocrazia, sta cercando in tutti i modi di affossarlo”.   

Condividi su:

Seguici su Facebook