Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Gavoi. "La Barbagia si mobilita per i suoi campioni

I dirigenti rossoblu chiedono il sostegno anche di Massimo Cellino

Condividi su:

Gavoi. E’ la prima volta che la Provincia di Nuoro vince il campionato regionale di calcio Juniores. Il record spetta a Gavoi, o meglio “alla Barbagia” come sottolineano sempre da casa Taloro. E lo hanno ripetuto anche questa mattina nel corso di una conferenza stampa convocata per presentare gli ottavi di finale Juniores nazionali che vedranno di fronte i ragazzi rossoblu con i pari età campioni del Lazio: la squadra romana Nuova Tor Tre Teste. Chi supera il turno affronterà nei quarti di finale la vincente del girone F composto da Abruzzo, Marche e Molise. Il Taloro arriva all’appuntamento dopo aver dominato il proprio girone (più 12 sulla seconda, solo una sconfitta in casa dei cugini del Fonni e soli 5 gol subiti), battuto la temuta Fertilia campione in carica in semifinale e il Sanluri in finale. L’andata si giocherà a Gavoi, mercoledì prossimo alle 15,30. Il ritorno a Roma sabato 18. Per Gavoi è la seconda volta nella sua storia che si cimenta in campo nazionale. Nel 2011 è stata la volta della “prima squadra”, campione d’Italia dell’Eccellenza che affrontò il Città di Marino Calcio: 0 – 0 al Maristiai, 2 – 1 per i romani nel ritorno che si qualificarono. Per i rossoblu è un risultato prestigioso che va a sommarsi all’ottimo campionato degli uomini di Cirinà che hanno mancato di un soffio i play off, ma che sono stati a protagonisti del torneo. A lungo secondi e per 2 giornate addirittura primi in classifica dopo la lezioni di calcio data all’Olbia, dominatrice del campionato. Ma il Taloro è protagonista anche con tutto il settore giovanile: Allievi, Giovanissimi, Pulcini, Primi calci. Settore che la dirigenza non trascura ma cura nei minimi dettagli. Ed, infatti, i risultati non sono mai casuali, ma frutto del lavoro e della seria programmazione. “Il nostro obiettivo è quello di dar vita nel breve periodo ad una scuola calcio del territorio” ha detto questa mattina l’addetto stampa Salvatore Buttu. Ma ora tutti in casa rossoblu sono concentrati in un obiettivo comune: gli ottavi di finale nazionali della Juniores. Ciò che preoccupa è soprattutto la trasferta romana. “Siamo fieri e orgogliosi di questo importante risultato – ha poi detto la giovane dirigente Grazia Marchi – ma sappiamo anche che questa è una spesa imprevista per le nostre casse. Ci stiamo mobilitando e stiamo coinvolgendo Gavoi e il territorio per darci un supporto economico e consentire ai nostri ragazzi di affrontare la trasferta”. Ancora più esplicito è stato nell’appello Salvatore Buttu. “Gavoi è già in fibrillazione e in prima linea. Adesso vogliamo coinvolgere e sensibilizzare tutto il territorio. Perché la squadra non è solo di Gavoi, ma espressione di tutta la Barbagia, basta scorrere l’elenco dei giocatori per capirlo”. La partenza per Roma è stata programmata per venerdì 17 alle 18,15 (“speriamo che ci porti fortuna” scherzano i dirigenti). “La notte prenderemo la nave per Civitavecchia. Sabato giochiamo e torniamo in Sardegna”. Un viaggio veloce per evitare ulteriori spese. Per il finanziamento della trasferta romana sono stati organizzate diverse iniziative. La più simpatica e quella che ha riscosso più successo è sicuramente, l’evento nato su facebook su iniziativa di Fabio Manca: “Adotta un ragazzo della Juniores del Taloro”. “C’è già stata qualche adozione – dice Demetrio Manca dirigente responsabile della squadra campione regionale -. Qualcuno ha finanziato il viaggio di un giocatore, alcuni solo una parte. Chiediamo un contributo da parte di tutti anche minimo”. E serve adesso perché i tempi sono strettissimi. Per questo Piergiorgio Pira si appella anche al presidente del Cagliari Massimo Cellino “perché addotti come presidente della maggiore squadra isolana un campione regionale Juniores”.

Si può contribuire o con bonifico:  IT33D0567685300000003000389, intestato a Polisportiva Taloro Gavoi. Causale: adotta un ragazzo della juniores.

Oppure si può contattare Demetrio: 328.623.2661.       

 

Questi i convocati da mister Franco Cottu per gli ottavi di finale nazionali. Ne fanno parte anche Giovanni Sedda e Domenica Zedda degli Allievi.

L’elenco per paesi

Gavoi
Giovanni Deiana (capitano)
Federico Sedda
Daniele Soru
Giacomo Pira
Marco Daga
Domenico Zedda
Giovanni Sedda
 

Nuoro
Luigi Frau
Fabio Gusai
Gianluca Brundu
Salvatore Mura
Salvatore Pintore
 

Mamoiada
Vincenzo Melis
Luca Piras

Silanus
Massimo Fadda
Mirco Giau

Matteo Satta Olzai
Adriano Pulighe Benetutti
Giovanni Tilocca Bono
Andrea Mazzette Ollolai
Lorenzo Parisi Oristano
Andrea Floris Sarule
Matteo Piras Siamaggiore

Condividi su:

Seguici su Facebook