Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Domani Milan - Cagliari: le ultime

Sport
Condividi su:
Davide Zedda

Seconda giornata di ritorno. Il Cagliari ospita al Sant’Elia il Milan passato in mano a Seedorf che non pare poter risolvere miracolosamente e in breve tempo i problemi dei rossoneri. Evidentemente il problema non era Massimiliano Allegri. Partita delicata, specie per il Cagliari che dopo la sconfitta prima con la Juventus e poi quella contro l’Atalanta, si trova ai margini della zona calda della classifica. Insomma, Lopez e i suoi ragazzi non possono sbagliare e devono cercare di fare risultato, pieno, se possibile. Sì, perché quella contro il Milan non è certo una partita impossibile: lo dicono i numeri! E allora provarci, oltre che ad essere un dovere è anche “impresa” possibile.

Casa Cagliari

Il Giudice Sportivo “regala” a Lopez una punta. Ridotta la squalifica ai danni di Pinilla, il cileno può rientrare, sarà della partita e farà coppia in attacco con Sau. Il Cagliari si è allenato tutta la settimana senza particolari problemi, si spera disturbati non troppo da quanto accadeva fuori dal campo di allenamento relativamente alle questioni societarie, mercato, società in vendita. Tornando al campo, pare scontata la conferma tra i pali per Avramov. Difesa solita; Pisano a destra, Astori e Rossettini al centro, Murru a sinistra. Centrocampo guidato dal capitano Daniele Conti e completato da Ekdal e Dessena. Cossu trequartista, Pinilla e Sau le punte.

Casa Milan

L’imperativo in casa Milan e rincorrere le zone della classifica che valgono l’Europa. Per farlo, i rossoneri devono cominciare a vincere con continuità, già a partire dalla gara contro il Cagliari. Non ingannino i punti fino ad oggi raccolti dai “diavoli”. Ciò che conta è la rosa, di sicuro valore. Aldilà di assenze e defezioni, Seedorf potrà contare su Balotelli, Kakà, Robinho, Montolivo, sono certamente calciatori di caratura elevatissima. Poi c’è il nuovo arrivo Honda, il bravo Abbiati in porta, una difesa che probabilmente è il vero punto debole della formazione lombarda. De Sciglio, Mexes, lo stesso Emanuelson non stanno dando ciò che potrebbero.

I precedenti

Nella massima serie il Cagliari ha incontrato sulla propria strada il Milan per 32 volte. Solo 4 le vittorie dei sardi, 15 i pareggi, ben 13 le vittorie per gli ospiti che hanno realizzato 42 reti contro le 26 dei rossoblù.

Le probabili formazioni

Cagliari (4-3-2-1): Avramov; Pisano, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Ekdal; Cossu; Pinilla Sau.

Milan (4-2-3-1): Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, De Sciglio; De Jong, Montolivo; Honda, Robinho, Kakà; Balotelli.

Arbitro: Sig. Daniele Doveri

Fischio d’inizio: Domenica 26 gennaio 2014, ore 15:00 “stadio” Sant’Elia

Per approfondimenti sul Cagliari calcio visita il quotidiano blogcagliaricalcio1920.net

Condividi su:
Davide Zedda

Seguici su Facebook